Il CRO di Aviano ringrazia Campolongo Tapogliano

Reading Time: < 1 minute

Per la donazione del ricavato del raduno di auto e moto d’epoca organizzato in memoria di Davide Lepre

Condividi
La Fiat Balilla Cabrio a Campolongo Tapogliano

La Fiat Balilla Cabrio a Campolongo Tapogliano

CAMPOLONGO TAPOGLIANO – Antonietta Stradolini, presidente dell’Associazione “ViviAmo il Paese”, ha ricevuto con sorpresa e molta soddisfazione, una missiva dal Centro Regionale Oncologico di Aviano (C.R.O.).

La lettera esprimeva profonda gratitudine all’associazione ViviAmo il Paese per il generoso contributo di 2.000 euro.

Il raduno

La donazione, raccolta grazie al successo del raduno di auto e moto d’epoca organizzato in memoria di Davide Lepre, il giovane ragazzo appassionato di Alfa Romeo deceduto precocemente a soli 29 anni, verrà utilizzata per sostenere le attività della CRO.

Il raduno di auto e moto d’epoca si è svolto a settembre dello scorso anno a Campolongo Tapogliano, con il fattivo contributo del Club Auto Moto d’Epoca di Fiumicello, che aveva alle spalle esperienze analoghe.

Sono state 82 le autovetture che hanno partecipato a questo incontro, con 200 tra piloti e passeggeri.

Indubbiamente le “Alfa Romeo” l’avevano fatta da padrone: Davide era un appassionato di macchine, e in special modo di quelle del “Biscione”, che per l’occasione era presente con diversi modelli: la “nonna” della giornata – la macchina più “vecchia” – era una magnifica Fiat Balilla Cabrio fabbricata nel 1929 e immatricolata nel 1932.

Ora l’associazione ViviAmo il Paese sta mettendo le basi per l’evento più importante dell’anno, quando si festeggerà San Rocco, con quattro giorni di musica per giovani, un pranzo comunitario, e con molta probabilità anche un incontro di appassionati della “Vespa”, motociclo degli anni ’60.

Visited 209 times, 2 visit(s) today
Condividi