Gorizia, nuovi tentativi di truffe telefoniche

imagazine_icona

redazione

16 Febbraio 2024 , , ,
Reading Time: 2 minutes

Presi di mira soprattutto gli anziani che vivono soli: richiesto denaro per aiutare familiari vittima di incidenti

Condividi

GORIZIA – Nella sola giornata di San Valentino (14 febbraio) tre segnalazioni sono giunte alla centrale operativa della Questura di Gorizia da parte di cittadini che hanno riferito di essere stati contattati telefonicamente da persone sconosciute o sedicenti avvocati che, riferendo loro di fatti gravi o incidenti stradali occorsi ai propri cari, approfittando dello sgomento provocato negli ignari interlocutori, hanno cercato di estorcere somme di denaro.

Ormai una consuetudine

Questo modus operandi, diffuso ormai su scala nazionale, è prevalentemente utilizzato nell’approccio a persone anziane che vivono da sole e che, verosimilmente, possono essere raggirate in breve tempo, prima che le stesse possano rendersi conto di quanto stia accadendo e dare l’allarme.

Come comportarsi?

Il primo e più importante consiglio – fanno sapere dalla Questura – è quindi di non prestare fede a ciò che viene riferito mettendosi immediatamente in contatto telefonico con un proprio familiare o con le forze dell’ordine e, in ogni caso, non consentire mai a persone estranee l’ingresso nella propria abitazione.

Se avvicinati per strada, è molto importante non consegnare mai somme di denaro, cercando invece di attirare l’attenzione di altri cittadini, chiedendo la loro collaborazione per non restare da soli e contattare subito il numero di emergenza 112. Le nostre pattuglie in servizio sul territorio sono, come sempre, a disposizione del cittadino per intervenire in caso di necessità.

Qualora la truffa sia purtroppo andata a buon fine, è opportuno non farsi sopraffare dal senso di frustrazione, denunciando comunque l’accaduto per aiutare le forze dell’ordine ad assicurare alla giustizia gli autori di un reato particolarmente odioso poiché colpisce in prevalenza persone anziane e vulnerabili.

Visited 7 times, 2 visit(s) today
Condividi