Progetto Futuro dona una tv alla Casa di Riposo

Reading Time: 2 minutes

Cerimonia di consegna alla “Valentino Sarcinelli” a Cervignano. Un regalo pasquale per sostituire il dispositivo della sala ricreativa

Condividi
Da sinistra Ciulla, Castrovinci, Centore e Furios con il televisore donato

Da sinistra Ciulla, Castrovinci, Centore e Furios con il televisore donato

CERVIGNANO DEL FRIULI – Ritorna “Diamoci una mano” l’iniziativa organizzata dall’associazione Progetto Futuro, nata durante il periodo di lockdown per far fronte alla necessità di generi alimentari da destinare a persone in difficoltà.

La formula però è nuova e, al posto della raccolta di prodotti che veniva effettuata in alcuni supermercati cittadini, si individuerà ogni anno, nel periodo primaverile, un’associazione, un ente, un gruppo o una comunità, per far dono di qualcosa di cui necessitano in quel momento.

Il dono alla casa di riposo

Si inizia con la Casa di Riposo “Valentino Sarcinelli” a cui, su indicazione del personale responsabile, è stato donato un televisore 50 pollici come regalo pasquale.

L’iniziativa però non finisce qui, perché verso la fine del mese di aprile verrà organizzato un pomeriggio o una mattinata musicale dove agli ospiti della struttura verranno offerte un paio d’ore di buona musica e un omaggio floreale a tutte le signore.

“È la prima volta – sottolinea il presidente di Progetto Futuro, Luca Furios – che organizziamo un’iniziativa a favore della Sarcinelli e devo dire, con entusiasmo, che la cosa ci emoziona moltissimo perché portare un po’ di gioia ai nostri “nonni”, ci riempie di felicità. Abbiamo appreso che il televisore della sala ricreativa non funzionava più e provvisoriamente usufruivano di uno molto piccolo, quindi quale miglior dono per Pasqua potevamo fare se non uno schermo bello grande nuovo di zecca? Perché tutti sappiamo quanto una tv accesa possa fare compagnia”.

“Ringrazio di cuore l’associazione Progetto Futuro, il suo direttivo e il suo presidente Luca Furios, per il gesto generoso. L’associazione è presente da diversi anni sul nostro territorio e impegnata anche nel sociale. Attraverso la realizzazione di vari eventi e raccolta fondi si è sempre dimostrata sensibile e solidale verso le persone più fragili della nostra cittadinanza e non solo. Un bel esempio per tutti”, commenta il vicesindaco Laura Centore.

Ai ringraziamenti si è unita anche la direttrice della Casa di Riposo “Sarcinelli”, Karin Faggionato.

Alla consegna del televisore sono intervenuti anche Sandro Ciulla e Sarina Castrovinci del direttivo di Progetto Futuro.

Visited 370 times, 3 visit(s) today
Condividi