Imoney tab white
Utilizziamo i cookie per offrirti la miglior esperienza possibile sul nostro sito Web.
Quando utilizzi il nostro sito Web, accetti che vengano trasmessi cookie sul tuo dispositivo. Ulteriori informazioni

Si forma un gruppo da 200 milioni di fatturato

Attualità
06 febbraio 2020

Ronchi, la Roen Est acquisita dalla CCCHE

di redazione (fonte CCCHE)
L'azienda produttrice leader in Europa di batterie su misura e unità di ventilazione registra circa due terzi delle vendite legate all’export
CONDIVIDI
32699
Giovanni Bordin
Attualità
06 febbraio 2020 di redazione (fonte CCCHE)

CCC Holdings Europe S.p.A. (“CCCHE”), società finanziaria con sede in Italia, specializzata nel settore del riscaldamento, ventilazione, condizionamento e refrigerazione (HVACR), ha annunciato oggi l’acquisizione di Roen Est S.p.A. (“Roen Est”) di Ronchi dei Legionari, produttore italiano leader nel settore degli scambiatori di calore e unità di ventilazione per i segmenti industriale e commerciale dell’HVACR in Europa.

Roen Est, con i suoi circa 400 dipendenti e due sedi in Italia e Slovacchia, nel 2019 ha registrato un fatturato di 35 milioni di euro. A partire dal 1983, anno della sua fondazione, Roen Est si è posizionata sul mercato come produttore leader in Europa di batterie su misura e unità di ventilazione, con circa due terzi delle vendite legate all’export. La gamma di prodotti refrigeranti naturali di Roen Est e il design ad elevata efficienza contribuiscono alla riduzione dell’impatto ambientale e alla lotta contro il riscaldamento globale.

“L’industria HVACR in Europa offre grandi opportunità di crescita e consolidamento” ha dichiarato Greg Deldicque, presidente e CEO di CCCHE. “Siamo impazienti di lavorare con il forte team di Roen e così stimolare uno sviluppo ulteriore dell’azienda. Questa è solo la prima: abbiamo previsto infatti di acquisire da tre a cinque aziende nei prossimi 24 mesi, lungo un percorso che ci porterà a creare un gruppo in grado di vantare un fatturato superiore a 200 milioni di euro”.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

CCCHE si occupa di investimenti in aziende europee appartenenti al settore HVACR del medio mercato con fatturati compresi tra 10 e 150 milioni di euro. Gli investimenti riguardano aziende per produzioni OEM, service e installazione, nonché imprese attive nell’ambito della distribuzione, sotto la guida dell’imprenditore Greg Deldicque e con il supporto dei consulenti senior Didier Da Costa, Eric Parrot e Jean-Pierre Xiberras. Altri investitori sono Italmobiliare S.p.A., Luca e Alberto Pretto.

"Con CCCHE – ha affermato Giovanni Bordin, CEO di Roen Est dal 2012 – ha inizio una fase stimolante di crescita e di evoluzione. Insieme, puntiamo a far crescere l’azienda in modo organico, anche attraverso acquisizioni e facendo leva sulla storia e le relazioni commerciali consolidate di Roen Est, nate fin dalla sua fondazione nel 1983". 

Commenti (0)
Comment