Udine perpetua la memoria di don Pierluigi Di Piazza

Reading Time: 2 minutes

Intitolata l’aula studio della biblioteca scientifica. Il rettore Pinton: “Il suo esempio sia di ispirazione per gli studenti e le studentesse dell’Ateneo”

Condividi
Una fase della proiezione del docufilm su Pierluigi Di Piazza

Una fase della proiezione del docufilm su Pierluigi Di Piazza

UDINE – L’Università di Udine ha intitolato a don Pierluigi Di Piazza, fondatore del Centro di accoglienza “Ernesto Balducci” di Zugliano, l’aula studio da 120 posti al piano terra della Biblioteca scientifica.

Al taglio del nastro è seguita la benedizione degli spazi e lo scoprimento simbolico di un pannello, lungo quattro metri e alto uno e mezzo, dedicato al sacerdote originario di Tualis, frazione del Comune carnico di Comeglians.

Affisso su una parete, il pannello riproduce una foto di don Di Piazza e una sua frase significativa inneggiante alla promozione della dignità umana e contro l’indifferenza. La cerimonia infatti è stata intitolata “Non girarti dall’altra parte”, una frase simbolo del suo pensiero e della sua opera. Scomparso a 74 anni, nel 2022, dopo una breve malattia, don Di Piazza nel 2006 aveva ricevuto la laurea honoris causa in Scienze economiche dall’Ateneo friulano. Nel 2011 aveva partecipato alla redazione del Codice etico dell’Università.

All’inaugurazione sono intervenuti, fra gli altri, il rettore Roberto Pinton, la professoressa Marina Brollo, autrice della laudatio a Di Piazza in occasione del conferimento della laurea; Vito Di Piazza, fratello di Pierluigi, e il filosofo Massimo Cacciari.

Dopo il taglio del nastro, al quale si è unito il sindaco di Udine, Alberto Felice De Toni, è seguita la benedizione di monsignor Guido Genero, vicario generale dell’arcidiocesi di Udine.

L’evento è quindi proseguito nell’auditorium della Biblioteca, preceduto da un breve estratto dal film documentario del 2016 “I volti spirituali del Friuli. Pierluigi Di Piazza” del regista Marco D’Agostini. Grande la partecipazione, sono state quasi 300 le persone che hanno seguito la cerimonia.

Il pannello, la foto, la citazione

Il pannello, lungo quattro metri per uno e mezzo di altezza, riproduce una foto in bianco e nero (di Danilo De Marco) di don Pierluigi in un primo piano riflessivo e sereno. Accanto alla foto una citazione del sacerdote: «Sogno e mi impegno per una umanità in cui la dignità di ogni persona sia riconosciuta e promossa. Il mio nemico è l’indifferenza».

L’aula studio

Situata al piano terra della Biblioteca scientifica e tecnologica, l’aula studio può contare su 120 posti. Ognuno è dotato di un punto di ricarica per il computer portatile, connessione wifi e di illuminazione autonoma e regolabile per lo studio e la lettura. La Biblioteca è fra i sei vincitori del premio nazionale “CasaClima” per il miglior progetto di edilizia sostenibile certificata del 2022, anno della sua inaugurazione.

Visited 43 times, 1 visit(s) today
Condividi