Imoney tab white
Utilizziamo i cookie per offrirti la miglior esperienza possibile sul nostro sito Web.
Quando utilizzi il nostro sito Web, accetti che vengano trasmessi cookie sul tuo dispositivo. Ulteriori informazioni

Assieme ad altre 12 realtà italiane

Attualità
09 maggio 2019

In FVG un'eccellenza nazionale nella trasparenza

di redazione (fonte AAS 2)
L’Azienda per l’Assistenza Sanitaria n°2 Bassa Friulana e Isontina premiata a Roma
CONDIVIDI
29531
Attualità
09 maggio 2019 di redazione (fonte AAS 2)

L’Azienda per l’Assistenza Sanitaria n°2 Bassa Friulana e Isontina ha ricevuto a Roma il Premio Nazionale AIDR, per la trasparenza e l’etica delle Pubbliche Amministrazioni (P.A.), assieme ad altre 12 realtà selezionate su tutto il territorio nazionale. 

Il premio Aidr ha lo scopo di prevenire e contrastare l’illegalità nelle P.A., nel rispetto dei principi di legalità, trasparenza e responsabilità sociale, attraverso la cultura del digitale e viene conferito annualmente alle Pubbliche amministrazioni, centrali e locali, che si sono contraddistinte per aver messo in atto concrete azioni di innovazione tecnologica, accessibilità, trasparenza amministrativa e contrasto alla corruzione.

La selezione avviene a partire dall’elenco pubblicato annualmente sulla Lista S13 dell’ISTAT e dalle informazioni presenti nell’Indice delle pubbliche amministrazioni (IPA) dove sono aggregate per categorie. La loro individuazione avviene attraverso un software dedicato, realizzato per l’analisi dei dati raccolti che confronta le pubbliche amministrazioni tra loro, dal punto di vista della trasparenza e della prevenzione delle corruzioni, ed identifica quelle che più rispondono ai requisiti previsti.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Tra questi, la conoscenza dei propri dati, del proprio patrimonio informativo, la capacità di dialogare e di mettersi in relazione con altre Amministrazioni, imprese e non ultimi i cittadini. L’iniziativa, giunta alla seconda edizione, è promossa dall’Associazione Italian digital revolution (www.aidr.it).

"Esprimo grande soddisfazione per l'ottenimento di questo importante riconoscimento nazionale e rivolgo la mia gratitudine a tutti coloro i quali hanno collaborato quotidianamente per il raggiungimento.  Il premio non rappresenta solo un punto di arrivo è sarà di stimolo a migliorare il rapporto con tutti i portatori di interesse per il futuro”, ha dichiarato il commissario straordinario Antonio Poggiana.

Commenti (0)
Comment