Imoney tab white
Utilizziamo i cookie per offrirti la miglior esperienza possibile sul nostro sito Web.
Quando utilizzi il nostro sito Web, accetti che vengano trasmessi cookie sul tuo dispositivo. Ulteriori informazioni

"Verbum resonans"

Cultura e Spettacolo
26 giugno 2014

L'abbazia di Rosazzo e il canto gregoriano

a cura della redazione
Dal 14 al 19 luglio in programma la ventesima edizione dei seminari internazionali.
CONDIVIDI
6180
La corte dell'Abbazia di Rosazzo
Cultura e Spettacolo
26 giugno 2014 della redazione

Da vent’anni l’abbazia di Rosazzo è la sede delle settimane di canto gregoriano promosse dall'USCI Friuli Venezia Giulia. Verbum Resonans è il titolo dell' appuntamento annuale con seminari internazionali, ma anche della serie di messe e concerti a tema  che si svolgono in questo periodo in regione a corollario della manifestazione divenuta ormai un punto di riferimento per gli appassionati del genere.

Il direttore dei corsi, che si svolgeranno dal 14 al 19 luglio nella suggestiva oasi di pace dell'antica abbazia in provincia di Udine, è Nino Albarosa, uno dei massimi esperti del settore, che è stato docente di canto gregoriano presso il Pontificio Istituto di Musica Sacra a Roma. Ad affiancarlo nei corsi tematici ci saranno Bruna Caruso, insegnante di semiologia gregoriana e interpretazione in corsi e seminari internazionali, Carmen Petcu, che collabora con monasteri benedettini nell’insegnamento e perfezionamento dell’interpretazione del canto gregoriano ed è fondatrice dell’Istituto Ecumenico di Musica Sacra di Bucarest, e don Loris Della Pietra, presbitero dell’Arcidiocesi di Udine, Vicario Parrocchiale a Cividale del Friuli ed esperto di teologia liturgica.

I vari livelli dei corsi permettono a chiunque di conoscere e approfondire il mondo del canto gregoriano; ai principianti è dedicata l'introduzione storica con l'analisi di fonti, edizioni, notazione e semiologia, i più esperti sono invitati invece a inoltrarsi nei dettagli dei diversi codici, nella struttura compositiva, nell'articolazione neumatica, in considerazioni paleografiche o estetiche.

Mercoledì 16 luglio la chiesa dell'abbazia ospiterà alle 20.30 il concerto del gruppo femminile Mediae Aetatis Sodalicium di Bologna (che il giorno prima si esibirà in concerto nella basilica di Aquileia), diretto dallo stesso Nino Albarosa: nell'occasione eseguiranno il programma del loro ultimo lavoro discografico dal titolo Dum clamarem: invocazioni di dolore e di speranza. La settimana di studio si concluderà invece con la messa in canto gregoriano eseguita dalla schola dei corsisti alle ore 18.00 nella chiesa di San Pietro all'interno dell'abbazia.

Le iscrizioni ai corsi si chiuderanno il 30 giugno. Le informazioni sono a disposizione presso la segreteria dell'USCI (tel. 0434 875167) e sul sito www.uscifvg.it.

Commenti (0)
Comment