Una maratona tra dolcetto e scherzetto

imagazine livio nonis

Livio Nonis

1 Novembre 2019
Reading Time: < 1 minute

Luca Egarese e Alessandro Bonini arrivati a New York

Condividi

I due corridori bisiachi Luca Egarese e Alessandro Bonini sono arrivati a New York, un bel volo e si sono ritrovati nella notte di Halloveen, nella vera festa, dove è nata, hanno visto i colori sgargianti della notte della Grande Mela.

Oggi il ritiro del numero in vista della Maratona di domenica 3 novembre, una folla immensa ha assaltato i check point: una marea umana difficile da immaginare a recuperare il proprio numero di gara. Il numero ha un microchip che permette tramite l'informatica di dare la posizione dell'atleta in tempo reale e il tempo esatto a fine della gara.

Per Alessandro Bonini il numero è 27577, e correrà con la maglia di “Settembre inVita”, dando una visibilità mondiale all’associazione di volontariato che aiuta le persone in difficoltà raccogliendo fondi per l’acquisto di macchinari per a lotta contro le malattie più gravi.  

Alessandro non si è fermato solo per prendere il numero ma ha visitato tutto l'immenso stand: “Una bolgia di gente all'ingresso – racconta – quando stai per arrivare al ritiro del pettorale ti accolgono con gli applausi! Molto emozionante, e inizi già a capire come saranno gli americani lungo il percorso della gara. Il resto dell'Expo è tutto commerciale, con un’area enorme della New Balance, sponsor della maratona, dove si possono acquistare capi di abbigliamento dedicati e gadget a prezzi elevati”.

Domani la vigilia con il controllo del percorso in “pullman”.   

Visited 5 times, 1 visit(s) today
Condividi