Nuova macchina cuore-polmone a Cattinara

Reading Time: < 1 minute

Già operativa nel reparto di Cardiochirurgica del Polo Cardiologico. Necessaria per eseguire interventi “a cuore aperto” in circolazione extracorporea

Condividi

TRIESTE – È entrata in funzione presso la Cardiochirurgia dell’ospedale Cattinara di Trieste una macchina cuore-polmone di ultima generazione necessaria per eseguire interventi cardiochirurgici “a cuore aperto” in circolazione extracorporea.

ASUGI (Azienda Sanitaria Universitaria Giuliano Isontina), con l’aiuto della Regione FVG, è stata tra le prime aziende del Sistema Sanitario Nazionale ad acquisire, con un impegno economico che supera i 200mila euro, questa nuova tecnologia denominata Essenz Perfusion System”.
A cosa serve la macchina?

La circolazione extracorporea istituita mediante la macchina cuore-polmone è un supporto indispensabile per sostituire le funzioni vitali, cardiache e polmonari, durante le fasi centrali e più importanti di un intervento cardiochirurgico resosi necessario in caso di patologie cardiache e cardiovascolari.

La nuova macchina cuore-polmone, entrata a far parte delle dotazioni in uso quotidianamente nella sala operatoria della Cardiochirurgica del Polo Cardiologico di ASUGI, risulta essere tecnologicamente all’avanguardia e garantisce al massimo livello tutti i criteri aggiornati di affidabilità e sicurezza indispensabili al fine di assicurare il massimo delle prestazioni in sala operatoria.

I sistemi di configurazione avanzata in dotazione alla nuova apparecchiatura consentono di monitorare in tempo reale tutti i parametri vitali del paziente, di verificare e garantire il funzionamento e gli standard di sicurezza più elevati.

Il software di questa nuova macchina cuore-polmone è di concezione italiana ed è stato realizzato nel centro di ricerca e sviluppo dell’Azienda Livanova di Mirandola. La sua integrazione con l’hardware, realizzato a Monaco di Baviera, è frutto di un progetto iniziato nel 2017.

Visited 18 times, 2 visit(s) today
Condividi