Latisana, inaugurata nuova Tac altamente performante

imagazine_icona

redazione

9 Febbraio 2023
Reading Time: 2 minutes

Confermata la disponibilità di 21 milioni di euro per il presidio ospedaliero e per il Distretto sociosanitario Riviera Bassa Friulana. Prevista l’attivazione di un ospedale di comunità

Condividi

LATISANA – Presentate le linee di intervento e degli investimenti in attuazione del Pnrr e dei fondi regionali e statali per il presidio ospedaliero di Latisana e per il Distretto sociosanitario Riviera Bassa Friulana.

A illustrarle sono stati il governatore del Friuli Venezia Giulia, Massimiliano Fedriga, e il vicegovernatore e assessore con delega alla Salute, Riccardo Riccardi, alla presenza del sindaco di Latisana, Lanfranco Sette, e del direttore generale dell’Azienda sanitaria universitaria Friuli Centrale (AsuFc), Denis Caporale.

“Con una disponibilità di oltre 21 milioni di euro andiamo a potenziare e modernizzare un presidio ospedaliero strategico per la zona della Bassa Friulana, anche con l’attivazione di una Tac altamente performante di ultima generazione. Un risultato importante, frutto di uno straordinario sforzo della Regione, finalizzato a dare risposte sempre più efficienti e appropriate alle domande di salute della comunità”, hanno dichiarato Fedriga e Riccardi.

“L’intervento – hanno spiegato – prevede l’attivazione di un ospedale di comunità e della casa della comunità nell’area del presidio ospedaliero di Latisana, con la realizzazione ex novo di un edificio che sorgerà al posto del padiglione vecchio, con la finalità di ospitare in maniera appropriata i servizi sanitari. I fondi a disposizione ammontano a 10 milioni di euro, di cui oltre 5,8 stanziati della Regione”.

La nuova struttura sarà dotata di un ingresso autonomo e sorgerà su più piani, con parcheggio dedicato.

Oltre 11 milioni di euro saranno impiegati per il potenziamento della rete ospedaliera: circa 3 milioni per l’adeguamento del pronto soccorso, circa 600mila euro per la creazione di 8 posti letto ulteriori di terapia semintensiva, 5,4 milioni per ristrutturazione, adeguamento degenze e messa a norma antincendio del presidio ospedaliero, oltre 1,6 milioni per 20 posti letto post acuti (ex Rsa) e 650mila euro per la nuova Tac e per l’adeguamento dell’area radiologica.

Governatore e vicegovernatore hanno preso parte poi alla cerimonia di inaugurazione della nuova Tac del presidio ospedaliero di Latisana: si tratta un tomografo avanzato che permette studi angioTc ad altissima risoluzione, consentendo contemporaneamente notevole dettaglio e scansione di ampi volumi, anche total body, in pochi secondi.

Le prestazioni del tomografo aprono la via a nuove possibilità diagnostiche in ambito vascolare, chirurgico e ortopedico.

La nuova Tac si affianca a un mammografo di ultima generazione già attivo e a un’area senologica all’avanguardia.

È stata infine consegna l’ambulanza acquistata grazie a una donazione privata di 50.000 euro del cittadino Roberto Da Re, per conto di Marina Resort Punta Gabbiani Spa di Marano Lagunare.

 

Visited 26 times, 1 visit(s) today
Condividi