Inaugurato l’anno accademico dell’UTE della Bassa friulana

imagazine livio nonis

Livio Nonis

4 Dicembre 2023
Reading Time: 2 minutes

Sono 709 gli iscritti di cui 228 nuovi. Coinvolti oltre 120 docenti. Musica e teatro hanno completato la festa

Condividi

CERVIGNANO DEL FRIULI – Inaugurato il 36o anno accademico dell’Università della Terza Età di Cervignano del Friuli e Bassa Friulana 2023.

L’ha fatto in modo ufficiale la presidente Irina Coretti dopo aver letto la sua relazione morale.

La serata era iniziata con il saluto dei sindaci di Cervignano del Friuli, Andrea Balducci, di Fiumicello Villa Vicentina, Alessandro Dijust, e di Ruda, Franco Lenarduzzi, oltre al parroco don Sinuhe Marotta.

Nel 2023 sono 709 gli iscritti di cui 228 nuovi, mentre i corsi attivi sono 116, che spaziano tra cultura, sport, natura, benessere psicofisico, cultura musicale, multimediale e molti altri.

I docenti curriculari che svolgono il loro corso lungo l’intero anno accademico sono 76, oltre ai docenti esterni, più di una cinquantina, che rispondono volontariamente alle chiamate per organizzare i corsi aperti e variano di volta in volta. Successivamente c’è stato un breve fuori programma quando il coro “Cantiamo Assieme” dell’UTE, diretto dal maestro Gabriele Avian, ha intonato la nota canzone “Scaraciule maraciule”: la prima uscita ufficiale di questo gruppo di persone.

In seguito l’attore Giorgio Monte ha proposto un mini spettacolo di 10 minuti “P4: Pier Paolo Pasolini Poeta”.

La serata è continuata con il “Trieste Flute Ensemble”, orchestra composta da flautisti professionisti che suonano tutti gli strumenti della famiglia dei “flauti traversi”: ottavino, flauto, flauto contralto, flauto basso e flauto contrabbasso che ha eseguito bellissimi brani del suo repertorio (Mendelssohn).

A concludere la serata un’esibizione del coro UTE che ha augurato a tutti un buon Natale con la canzone “Tu scendi dalle stelle”.

 

Condividi