In Friuli il più importante polo fotovoltaico del Nord Italia

Reading Time: < 1 minute

Situato nei territori di Santa Maria la Longa e Pavia di Udine, produrrà oltre 210 GWh annui garantendo energia elettrica a oltre 75.000 famiglie

Condividi
Renato Mazzoncini

Renato Mazzoncini

MILANO – Il Gruppo A2A ha acquisito il 70% di Parco Solare Friulano 2, società di EnValue Italia e MSE Solar Energy Italia che ha ottenuto il permesso per la costruzione e l’esercizio di un impianto fotovoltaico nei Comuni di Santa Maria la Longa e Pavia di Udine, con una capacità autorizzata di 112,1 MWp.

“Questo progetto, il più rilevante nel settore fotovoltaico nel Nord Italia, metterà a disposizione del territorio e del suo tessuto produttivo ulteriore energia green, contribuendo a favorire il percorso di decarbonizzazione di un’area caratterizzata da grande dinamismo industriale”, commenta Renato Mazzoncini, amministratore delegato di A2A.

“L’operazione – aggiunge – consentirà di accelerare il raggiungimento degli obiettivi di capacità installata da fonti rinnovabili previsti dal nostro Piano Industriale – 5,7 GW al 2035. Inoltre, la localizzazione dell’impianto permetterà una valorizzazione dell’energia più favorevole con valori al di sopra della media nazionale”.

Con oltre 150 MWp installati totali, questo impianto insieme a quello autorizzato nel 2022 negli stessi Comuni per una capacità di 59,1 MWp rappresenterà il principale polo fotovoltaico del Nord del Paese.

Saranno infatti prodotti oltre 210 GWh annui che permetteranno di soddisfare il fabbisogno di energia elettrica di oltre 75.000 famiglie, di ridurre il consumo di gas naturale di circa 40 milioni di metri cubi e di evitare l’emissione di circa 90.000 tonnellate di CO2.

Visited 50 times, 1 visit(s) today
Condividi