Gorizia, nuova sede per l’Unione Regionale Economica Slovena

imagazine andrea doncovio

Andrea Doncovio

4 Agosto 2023
Reading Time: 2 minutes

Numerose autorità intervenute alla cerimonia. Ricoprirà un ruolo strategico nel percorso di avvicinamento a GO!2025

Condividi

GORIZIA – Inaugurata ufficialmente a Gorizia, in corso Verdi 51, la nuova sede dell’Unione Regionale Economica Slovena (SDGZ-URES), che fungerà da punto informativo strategico nell’ambito del percorso di avvicinamento a GO!2025, per Nova Gorica / Gorizia Capitale europea della cultura.

L’importanza dell’iniziativa è stata evidenziata dal parterre di autorità che hanno presenziato alla cerimonia inaugurale, svoltasi nell’elegante terrazza scoperta all’ultimo piano.

A fare gli onori casa è stato il presidente di SDGZ-URES, Robert Frandolič, che ha sottolineato come la nuova sede contribuirà all’ulteriore rafforzamento di proficue relazioni tra la comunità slovena e italiana, seguendo quel progetto di condivisione e sviluppo reciproco che rappresenta il caposaldo di questa candidatura vincente.

Una visione propria anche dei sindaci delle due città, Rodolfo Ziberna e Simon Turel, che hanno posto l’accento sulla collaborazione costante che Gorizia e Nova Gorica stanno portando avanti con convinzione.

“Il rapporto sempre più stretto tra la comunità slovena e quella italiana – ha affermato il console generale di Slovenia a Trieste, Gregor Šuc – è la testimonianza concreta della bontà del percorso intrapreso, occasione fondamentale per la crescita economica e la prosperità di questi territori”.

“L’inaugurazione odierna – ha aggiunto Matej Arčon, ministro per i rapporti tra la Repubblica di Slovenia e la comunità nazionale autoctona slovena nei paesi confinanti e tra la Repubblica di Slovenia e gli Sloveni nel mondo – è un ulteriore tassello che premia l’attività di enti e aziende della comunità slovena che, grazie al loro operato, contribuiscono in modo determinante al benessere economico di questi territori. Il loro esempio virtuoso sarà una delle carte vincenti di GO!2025”.

All’inaugurazione erano presenti anche i rappresentanti degli altri enti economici territoriali coinvolti nel percorso verso la Capitale europea della cultura: Ksenija Dobrila, presidente dell’Unione Culturale ed Economica Slovena (SKGZ), Adriano Kovačič, presidente ZKB, Franc Fabec, presidente dell’Associazione Agricoltori (Kmecka Zveza), Maja Vrtovec, presidente sezione liberi professionisti SDGZ-URES, Ariano Medeot, presidente Confartigianato Imprese Gorizia, Monica Paoletich, direttore Confcommercio Gorizia, Romina Kocina, direttore del GECT Gorizia, e Graziano Tilatti, presidente Confartigianato FVG.

La nuova sede goriziana dell’Unione Regionale Economica Slovena, farà capo alla consorella di Trieste, con il coordinamento del direttore di SDGZ-URES, Andrej Šik, anche lui presente all’inaugurazione.

Info: www.sdgz.it

 

Visited 14 times, 1 visit(s) today
Condividi