Comunicazione e relazioni, nuovi progetti della Parrocchia di Grado

imagazine_icona

redazione

21 Novembre 2022
Reading Time: 2 minutes

Si presenta il Calendario pastorale

Condividi

Viene presentato in questi giorni in Parrocchia a Grado il Calendario Pastorale per il nuovo anno liturgico che inizierà domenica 27 novembre, prima domenica di Avvento.

“Si tratta – spiega il parroco di Grado, monsignor Paolo Nutarelli – di un semplice strumento pensato sia per le famiglie della nostra comunità ma anche per i tanti ospiti della nostra isola che, frequentando la parrocchia, diventano parte di essa”.

È una visione di insieme sulla comunità gradese che mostra un desiderio di programmazione e cerca di mettere insieme le varie realtà parrocchiali.

“È importante – continua monsignor Nutarelli – mettere in relazione e far conoscere ciò che si fa e si vorrebbe fare. Tante cose cambieranno ma il Calendario Liturgico Pastorale racconta una visione di insieme della nostra comunità”.

In occasione della presentazione di questa “Agenda” viene ufficialmente presentato anche il nuovo portale della parrocchia: www.chiesagrado.org.

Con questo strumento si porta a compimento la presenza sui social della parrocchia, che, grazie alla collaborazione di una piccola equipe, sta cercando di essere presente attraverso Facebook o Instagram (chiesagrado_insieme), aderendo peraltro a un nuovo servizio di comunicazione, attraverso l'accesso a una piattaforma editoriale on-line dedicata.

Sul proprio smartphone sarà possibile scaricare gratuitamente (sia su Google Play e su Apple Store) l’App “InParrocchia”: installata l’App sarà necessario registrarsi (nome, cognome, data di nascita, e-mail e creare le proprie credenziali) e, quindi, trovare tutte le informazioni della comunità.

Ricordiamo, poi, che è attivo lo streaming delle celebrazioni dalla Basilica di Sant’Eufemia sul canale YouTube della Parrocchia.

Nelle prossime settimane si cercherà di formare una vera e propria redazione di persone e competenze per migliorare e incrementare i servizi multimediali.

 

Visited 5 times, 1 visit(s) today
Condividi