Cividale, ultimata la nuova piazzola ecologica

imagazine_icona

redazione

23 Dicembre 2022
Reading Time: 2 minutes

Investimento di 880mila euro grazie a contributi regionali. Accoglierà anche i rifiuti dei comuni convenzionati del comprensorio

Condividi

Terminati i lavori per la nuova ecopiazzola di Cividale del Friuli che ha beneficiato di 880mila euro di contributi regionali.

“Il nuovo centro di raccolta dei rifiuti è pressocché concluso – spiega l’assessore ai lavori pubblici Giuseppe Ruolo –: è dimensionato per accogliere i rifiuti di un ampio comprensorio, anche di Comuni vicini tramite convenzione, e può ricevere tutti i generi di rifiuti che la norma di legge indica come obbligatori”.  

“La nuova ecopiazzola – aggiunge l’assessore – permetterà varie migliorie nell’uso quotidiano della stessa: il flusso degli addetti e quello degli utenti saranno separati; l’impianto di illuminazione renderà fruibile il centro anche in orari notturni e in ore di scarsa visibilità, e consentirà il controllo visivo dell’intera struttura da eventuali intrusioni esterne o possibili incidenti; la realizzazione di una recinzione completa del lotto e la predisposizione per la futura installazione di un impianto di video sorveglianza collegato all’Ufficio presente nel Centro e alla locale stazione di Polizia Urbana permetterà il controllo nelle ore di chiusura”.

“Sono stati realizzati due accessi – sottolinea Ruolo – controllati per entrata e uscita sia dei mezzi degli utenti che dei mezzi del gestore con cancelli scorrevoli in grigliato metallico zincato per i quali è predisposta la futura motorizzazione. È stato installato un modulo prefabbricato destinato al controllo degli accessi, dotato di servizio igienico fruibile anche alle persone diversamente abili, ed un modulo ad uso spogliatoio con servizio igienico adeguato alle esigenze del personale che verranno collocati entrambi sotto alla tettoia di ingresso”.

“Ringrazio il consigliere regionale Elia Miani, grazie al quale sono arrivati i fondi per realizzare questa importante opera, – conclude Ruolo – nonché l’assessore all’Ambiente Rita Cozzi”.

Quest’ultima sottolinea “l’importanza della nuova opera nell’attuale e futuro sistema di raccolta e gestione dei rifiuti, che sarà gestito da NET. Come Amministrazione cercheremo di incentivare il più possibile l’utilizzo della nuova ecopiazzola che, finalmente, verrà trasferita da una zona residenziale a una più consona e adeguata”.

“Questi – specifica il consigliere regionale Elia Miani – sono gli esempi di collaborazione fra Regione e Comuni che funzionano quando gli enti locali hanno pronti dei progetti, anche preliminari, che possano essere presentati sui bandi regionali. Finalmente dopo tanti anni Cividale ha una piazzola ecologica all’altezza della città. Fruibile da parte degli utenti con tutte le tipologie di materiali, ma soprattutto con facilità di scarico con le rampe percorribili dai mezzi. Un grazie all’assessorato all’ambiente regionale per l’attenzione che dà ai Comuni tramite tali finanziamenti”.

 

Visited 260 times, 1 visit(s) today
Condividi