Cividale: apre il parcheggio in Piazzale del Ricreatorio

Reading Time: 3 minutes

In funzione dal 2 aprile. Regolato con barriere automatizzate, garantirà sosta a pagamento. In arrivo modifiche alla ZTL di via Trinko

Condividi
Il parcheggio di piazzale del Ricreatorio

Il parcheggio di piazzale del Ricreatorio

CIVIDALE DEL FRIULI – Entrerà in funzione dal 2 aprile la sosta a pagamento, con videosorveglianza, senza custodia dei veicoli, esclusivamente per autovetture, in Piazzale del Ricreatorio con accesso al parcheggio regolato con barriere automatizzate.

Ad annunciarlo è l’assessore alla viabilità del Comune di Cividale, Davide Cantarutti.

Niente contanti

“Il pagamento – precisa Cantarutti – potrà avvenire solo tramite POS installato sulla colonna di uscita e, per gli abbonamenti, con card elettronica di prossimità, escluso l’utilizzo di contanti. Per un anno, in tale parcheggio verrà applicata una tariffa promozionale stabilita in euro 0,70 all’ora per la sosta dalle ore 8 alle ore 19 di tutti i giorni, feriali e festivi, stabilendo fin d’ora che dal prossimo aprile 2025 anche questa tariffa passerà a 1 euro all’ora come nelle altre aree di sosta a pagamento della città e, nelle sole giornate festive, sempre analogamente alle altre aree di sosta a pagamento della città, la tariffa forfettaria giornaliera di 5 euro per la sosta per l’intera giornata; nei restanti periodi, vale a dire dalle ore 19 alle ore 8 di tutti i giorni, la sosta è libera”.

“All’interno dell’area di parcheggio di piazzale del Ricreatorio – aggiunge l’assessore – saranno riservati fino ad un massimo di dieci stalli di sosta ai residenti della zona a traffico limitato “ZTL B” (attualmente abbonati “zone gialle” di V. Trinko e P.tta S. Biagio) con tariffa di 15 euro/mese (medesime condizioni attualmente in vigore) e altri dieci stalli di sosta a favore dei veicoli dei clienti delle strutture ricettive cittadine; queste ultime potranno acquistare un abbonamento denominato “strutture ricettive”  per un limite massimo di tre abbonamenti per struttura”.

Novità in via Trinko

“Come già anticipato mesi fa – ricorda Cantarutti – ci saranno delle modifiche alla zona a traffico limitato in via Trinko che sarà ridotta dal civico 21 (escluso dalla ztl) fino all’intersezione con via Carlo Alberto; qui sarà introdotta la sosta a tempo, con disco orario, di massimo 120 minuti dalle ore 8 alle ore 13 e dalle ore 15 alle ore 19 di tutti i giorni, feriali e festivi; la sosta sarà libera nei restanti periodi”.

“Inoltre – conclude l’assessore – in via Trinko ci sarà uno stallo di sosta riservato, dalle ore 6 alle ore 22 di tutti i giorni, feriali e festivi, per il carico/scarico per un tempo massimo di 30 minuti”.

“Come Amministrazione – afferma il sindaco, Daniela Bernardi – desideriamo offrire a tutti, sia ai cittadini che ai turisti, la possibilità di parcheggiare il più agevolmente possibile per poter raggiungere il centro. Le alternative ci sono tant’è che Cividale offre molti spazi per poter parcheggiare in prossimità del centro cittadino e proseguire a piedi. A pochi minuti a piedi dal centro storico ci sono parcheggi liberi e gratuiti sia arrivando da Udine che da Gorizia (zona ex stazione dei treni, piazza della Resistenza ad esempio), sia giungendo dalle Valli del Natisone (parcheggi liberi in Piazza Fasano e nel piazzale ex Edilnord)”.

“Inoltre – conclude – c’è tutta una serie di parcheggi liberi a disco orario proprio all’interno del centro storico che consentono di sostare un paio d’ore per gli acquisti o le necessità varie quotidiane, oltre ovviamente ai posti destinati ai disabili. Un’altra possibilità per parcheggiare vicino al centro per periodi lunghi è quella di utilizzare gli stalli blu a pagamento con speciale tariffa giornaliera di 2 euro nei giorni feriali e di 5 euro nei festivi”.

Le tariffe dei parcheggi cittadini

Le tariffe dei parcheggi a pagamento sono state deliberate di recente. La tariffa oraria ordinaria per la sosta nelle “zone blu” a pagamento del territorio comunale passerà da 0,90 centesimi a 1,00 euro/ora (con tariffa minima di mezz’ora corrispondente all’importo di 0,50 euro); la tariffa forfettaria festiva giornaliera per la sosta nelle “zone blu” sarà di 5,00 euro/giorno. Rimane invariata la tariffa forfettaria feriale giornaliera di 2,00 euro/giorno per la sosta nelle “zone blu” a pagamento di P.tta Chiarottini, L.go Martiri delle Foibe, S.tta Scuole Elementari, V. E. di Colloredo e P.zza XX Settembre. Invariate anche le tariffe degli abbonamenti già previsti per la sosta nelle “zone blu” a pagamento confermando l’importo di 25,00 euro/mese per l’abbonamento “residenti”, 20,00 euro/mese per l’abbonamento “residenti ultrasessantacinquenni” e 65,00 euro/mese per l’abbonamento “ditte”.

Visited 347 times, 1 visit(s) today
Condividi