Imoney tab white
Utilizziamo i cookie per offrirti la miglior esperienza possibile sul nostro sito Web.
Quando utilizzi il nostro sito Web, accetti che vengano trasmessi cookie sul tuo dispositivo. Ulteriori informazioni

Apre l'intera area espositiva del villaggio

Attualità
08 ottobre 2019

Barcolana, in arrivo un week end da record

a cura della redazione
Da venerdì pomeriggio la chiusura al traffico veicolare di un tratto delle Rive. Annullato lo spettacolo pirotecnico in rispetto alla vittime della tragedia in questura
CONDIVIDI
31301
(ph. Archivio Barcolana)
Attualità
08 ottobre 2019 della redazione

Entra nel vivo Barcolana 51. Domani tutta l’area espositiva del Villaggio, comprese le “ali” laterali, saranno aperte al pubblico.
Nel frattempo il Comitato organizzatore, d'intesa con il Comune di Trieste, in conseguenza al tragico fatto avvenuto venerdì scorso, nel rispetto delle vittime, delle loro famiglie e delle forze dell'ordine, ha deciso di annullare lo spettacolo pirotecnico in programma la sera di sabato 12 ottobre. Gli organizzatori della Barcolana hanno anche ricevuto da parte di Guardia di Finanza, Carabinieri e Polizia l'informazione che, sempre in segno di rispetto, le forze dell’ordine non saranno presenti nel Villaggio Barcolana.

ISCRIZIONI - Proseguono le iscrizioni in Società Velica di Barcola e Grignano con 1.358 iscritti alle 17 di oggi, che al momento contano la partecipazione di 5 mega yacht, 6 super maxi e 22 maxi.

SANTI LANGE E IL 69F - Dieci minuti per coprire il primo lato. Questo il tempo teorico di percorrenza del 69F con l’oro olimpico in Nacra 17 Santi Lange della prima posizione del percorso della Barcolana. Il campione argentino stamani è sceso in acqua alle 7.30 per utilizzare la Bora calante sul quadrilatero di 13 miglia della Barcolana. Nei primi bordi di allenamento il 69F sotto le mani di Lange ha corso fino a 30 nodi di velocità, arrivando non lontano dal record dei giorni scorsi, ma essendo sottoposto a una maggiore pressione di vento. Le condizioni non erano ottimali per concludere il percorso, perché la bora, quando il sole ha iniziato a scaldare, è diminuita. Resta negli annali comunque un tempo di percorrenza di dieci minuti per il primo lato, per una velocità  di punta di 25,43 nodi che sottolinea ancora una volta la grande performance del piccolo monotipo. 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

LOGISTICA - Regione FVG, Barcolana, Comune di Trieste, Trenitalia, Trieste Trasporti, APT, Trieste Airport, Ferrovie Udine-Cividale e Autovie Venete: tutti assieme per offrire un servizio coordinato alle persone che nei prossimi giorni arriveranno a Trieste per vivere e seguire la regata. La “macchina organizzativa” coordinata dall’Assessorato ai Trasporti della Regione FVG ha messo a punto una serie di misure che hanno l’obiettivo di rendere migliore il viaggio di chi raggiungerà Trieste, con l’obiettivo di far arrivare meno automobili in centro ed evitare ingorghi.

Si parte dai treni: in questi giorni Trenitalia ha potenziato il servizio di trasporto regionale ferroviario, inserendo nella rete un totale di 46 treni regionali straordinari, di cui 22 saranno operativi nella sola giornata di domenica 13 ottobre, ben 13 in più di quanti erano in servizio l’anno scorso la domenica di Barcolana. In più, i collegamenti ferroviari consentiranno di raggiungere agevolmente Barcolana 51 anche da fuori regione, potendo contare oltre che sui maggiori collegamenti da/per Venezia via Portogruaro o via Udine/Gorizia anche sui collegamenti da/verso Lubiana e dal collegamento da/verso l'Austria assicurato dai treni Mi.Co.Tra. 

Chi intende arrivare in automobile a Trieste, a partire da venerdì 11 ottobre alle 13, può lasciare a un costo promozionale di 3 euro a giornata l’auto in parcheggio a Trieste Airport (sono 1.000 i posti a disposizione nell’ambito della convenzione), e avere pronto, alla fermata dell’aeroporto - grazie al potenziamento del servizio - un treno o un autobus che lo conduca in centro a Trieste, in tempi rapidi e senza quindi avere problemi di parcheggio, partendo direttamente dalla nuova fermata treno e bus di Trieste Airport. Sia i treni sia gli autobus di APT Gorizia saranno potenziati nel fine settimana, e si potrà viaggiare con lo stesso biglietto indifferentemente  in treno o in bus all’andata e al ritorno.
Anche chi viaggia in camper può utilizzare lo stesso sistema: Trieste Airport mette a disposizione da venerdì alle 13 e fino a domenica ben 50 posti parcheggio per camper a un costo giornaliero di 10 euro. Lasciato in sicurezza il camper al parcheggio dell’aeroporto, i camperesti potranno raggiungere Trieste con treno e autobus, potenziati negli orari e utilizzando il biglietto “intercambiabile”, indifferentemente per utilizzare il bus o il treno.
Grazie a un accordo tra Trenitalia e APT Gorizia sarà possibile non solo utilizzare indifferentemente il biglietto tra treni e autobus APT, ma anche scambiare durante il viaggio: tutti i treni che partono da Trieste, infatti, condurranno o direttamente (quelli direzione Venezia) o con scambio treno-bus alla stazione di Monfalcone (quelli direzione Udine) a Trieste Airport. Come dire che al rientro da Trieste per raggiungere il parcheggio andrà bene prendere qualsiasi treno in partenza dalla Stazione Centrale: se si salirà su un mezzo direzione Venezia basterà scendere direttamente a Trieste Airport, se si salirà su un mezzo direzione Udine bisognerà scendere alla Stazione di Monfalcone e scambiare con una navetta ad hoc, coordinata con gli orari dei treni, che condurrà direttamente al parcheggio di Trieste Airport.
Chi invece raggiungerà Trieste in automobile, oltre a essere informato dai pannelli a messaggio variabile presenti in autostrada di eventuali code o problemi di viabilità, troverà attivo un sistema di interscambio automobile-autobus urbano: grazie all’intervento di Trieste Trasporti, saranno attivi 6 parcheggi periferici dove lasciare l’automobile e scambiare con l’autobus urbano, pagando un biglietto unico (per altro con grafica personalizzata, praticamente da collezione!) di 1 euro a persona al giorno. I parcheggi di scambio in cui sarà attivo il servizio sono quelli situati a Barcola-Bovedo, Barcola-Piazzale 11 settembre, Quadrivio Opicina, Chiarbola (via Carnaro) e Montedoro. Una volta parcheggiata l’automobile, si potrà acquistare dal personale Trieste Trasporti presente in loco il biglietto giornaliero  - venerdì 11 ottobre dalle 15 alle 20, sabato 12 ottobre dalle 10 alle 20 e domenica dalle 8.30 alle 20 -  al costo di un euro a persona che consentirà di raggiungere il centro città in bus. Il parcheggio con maggiore capienza è quello di Montedoro: l’autobus navetta per Barcolana, la numero 20, impiega 20 minuti per raggiungere il centro città.
In occasione della Barcolana, e per favorire tutte le persone che dal centro città raggiungono la sede della SVBG per andare a iscriversi alla regata, Trieste Trasporti attiverà da venerdì 11 a domenica 13 ottobre degli autobus-navetta elettrici che collegheranno piazza Tommaseo con piazzale 11 settembre a Barcola transitando anche per il parcheggio di Bovedo.

VIABILITÀ - Con Ordinanza Temporanea in linea di Viabilità 797/2019 dalle ore 14 di venerdì alle ore 17 di domenica, e comunque fino a cessate necessità, è stato istituito il divieto di transito per i tutti i veicoli in riva Del Mandracchio, riva Caduti Per l'Italianità e riva Tre Novembre, nel tratto compreso tra l’intersezione con via Mercato Vecchio e l’intersezione con piazza Nicolò Tommaseo.

VESPUCCI A TRIESTE PER LA BARCOLANA - La nave sarà aperta alle visite della popolazione nei giorni: giovedì dalle 17.30 alle 20.30; venerdì dalle 10 alle 12.30 e dalle 14 alle ore 18, sabato dalle 14 alle 18, domenica dalle 9.30 alle 13.

Commenti (0)
Comment