Imoney tab white
Utilizziamo i cookie per offrirti la miglior esperienza possibile sul nostro sito Web.
Quando utilizzi il nostro sito Web, accetti che vengano trasmessi cookie sul tuo dispositivo. Ulteriori informazioni

Guarda le foto online

Attualità
16 dicembre 2018

Aquileia, la musica degli studenti per solidarietà

di Claudio Pizzin
Successo per la terza edizione di "Mosaico di Voci", con in gara i giovani delle scuole cittadine. Ospiti Maria Giovanna Elmi e Luana Colussi per raccogliere fondi per gli "Amici di Federico"
CONDIVIDI
27869
(ph. Claudio Pizzin)
Attualità
16 dicembre 2018 di Claudio Pizzin Image

Si è svolta presso la Sala Romana di Piazza Capitolo ad Aquileia la terza terza edizione di Mosaico di Voci, festival canoro rivolto ai bambini della scuola primaria di Aquileia e, novità di quest’anno, ai ragazzi della scuola secondaria di primo grado sempre di Aquileia.

Due le categorie in gara: quella Senior, che ha visto aggiudicarsi il primo posto da Gioia Macor arrivata al cuore di tutti interpretando La notte di Arisa, e quella Junior che ha visto invece vincere Simone Macor che ha fatto scaldare la sala sulle note di Io Voglio Vivere dei Nomadi.

Bravissimi tutti i 14 cantanti in gara che da settembre, dopo aver passato le selezioni di una giuria di professionisti del panorama musicale, sono stati preparati all'evento dai coach che li hanno seguiti passo passo a titolo gratuito: Barbara Fogar, Andrea Barzellato, Alessandro Sinatra e Barbara Stabile, subentrata al posto di Deborah Civita che dopo i primi due anni è stata costretta a lasciare per motivi di lavoro. Tra i coach anche l'ideatrice Eleonora Franzin che, grazie proprio al supporto dei coach e alla disponibilità del Coro Natissa organizzatore insieme al Comune dell'evento, è riuscita a portare per il terzo anno consecutivo uno spettacolo di qualità fatto da bambini per i bambini meno fortunati del territorio.

Ogni anno infatti lo scopo è creare uno spettacolo per raccogliere fondi da destinare in solidarietà tramite Il comitato Amici di Federico. Toccante è stato il momento in cui sul palco è stato proiettato il video di Sara che canta, la bambina che sarà aiutata quest'anno con i 1.676 euro raccolti. A ritirare l'attestato di partecipazione i suoi genitori, poiché lei all'ultimo momento non è potuta essere presente.

Per il terzo anno consecutivo lo spettacolo è stato presentato da Elisa Michellut e Leonardo Tognon, con la partecipazione straordinaria in questa edizione di Maria Giovanna Elmi e Luana Colussi.

Ogni esibizione dei cantanti è stata accompagnata dai ballerini di G&S Academy che hanno aperto con la sigla e regalato un momento di spettacolo durante ogni canzone, raggiungendo il top con l'esibizione sul palco dei loro maestri Sara e Giovanni.

Le scenografie sono state curate da Donne come noi, gruppo affiliato Auser. Come tradizione il gruppo Imprenditori di Aquileia ha supportato tutta la manifestazione provvedendo a fiori, merenda e rinfresco finale per tutti.

Uno spettacolo speciale che ha l'ambizioso progetto il prossimo anno di allargare a tutti i Comuni dell'Istituto comprensivo Don Milani e a Grado la possibilità di partecipare, spostando però l'evento in estate per poterlo proporre nella cornice di Piazza Capitolo, perché la Sala Romana con i suoi 240 posti tutti esauriti non riesce più a soddisfare le esigenze.

Commenti (0)
Comment