Imoney tab white
Utilizziamo i cookie per offrirti la miglior esperienza possibile sul nostro sito Web.
Quando utilizzi il nostro sito Web, accetti che vengano trasmessi cookie sul tuo dispositivo. Ulteriori informazioni

Secondo la "Chambers Global 2018"

Attualità
16 febbraio 2018

Lo Studio Zunarelli nel Gotha mondiale dei servizi legali

di redazione (fonte Ufficio stampa Studio Zunarelli)
Con un ufficio a Trieste è l'unica realtà del Friuli Venezia Giulia indicata tra le eccellenza italiane nel settore
CONDIVIDI
Attualità
16 febbraio 2018 di redazione (fonte Ufficio stampa Studio Zunarelli)

Promozione a pieni voti dei servizi legali fruibili nel Friuli Venezia Giulia e segnalazione dello Studio Zunarelli, con ufficio a Trieste, nell’edizione 2018 nella guida Chambers Global.

La pubblicazione, edita da Chambers and Partners, casa editrice britannica nota per le guide che dal 1990 dedica all’analisi del mercato dei servizi legali, contiene un’analisi autonoma del mercato mondiale ed europeo dei servizi legali, ed è fondata sui giudizi di clienti e avvocati. Le grandi aziende vi fanno ricorso nello scegliere gli studi legali ai quali affidarsi in Paesi diversi dal loro.

La guida Chambers Global 2018, divisa per nazione e per materia di specializzazione, contiene una sezione dedicata all’Italia, include una cinquantina di studi legali del Belpaese; di questi circa un quarto sono rappresentati da grandi firme con sede principale all’estero, e vengono classificati nell’ambito di alcune materie di specializzazione (diritto bancario e finanziario; mercato dei capitali; fusioni e acquisizioni; contenzioso; tutela della proprietà intellettuale).

Lo Studio Zunarelli, unico tra gli studi segnalati dalla guida ad avere una sede nel Friuli Venezia Giulia, viene indicato tra le eccellenze italiane nell’area del contenzioso; secondo Chambers Global, infatti, il dipartimento dello Studio Zunarelli dedicato al contenzioso «offre abilità nelle vertenze in materia di trasporti, incluse le liti in tema di shipping e diritto aereonautico. Combina la propria competenza in quest’area con l’abilità nelle dispute in materia commerciale, societaria, della concorrenza e fiscale. Alberto Pasino è a capo del team ed è un contatto chiave per i clienti».

Menzione personale anche per il professionista triestino, che viene incluso tra i circa settanta avvocati italiani segnalati individualmente nell’area della guida dedicata ai “ranked lawyers”.

«Affinché gli Studi legali del Friuli Venezia Giulia ambiscano a contendere quote di mercato agli Studi strutturati prevalentemente operanti nell’area lombarda e, talora, in Veneto, non basta siano bravi, ma occorre sia il mercato a riconoscerne l’eccellenza. La presenza nel capoluogo giuliano di uno Studio segnalato da un’autorevole guida indipendente - commenta il direttore dell’Ufficio triestino dello Studio Zunarelli Alberto Pasino - rafforza non solo il ceto forense della nostra regione ma, considerato che, all’atto della scelta se investire in un determinato luogo, uno degli aspetti che le multinazionali valutano con maggiore attenzione è la qualità della giustizia e dei servizi legali ivi disponibili, si traduce in un vantaggio anche in termini di aumentata capacità di Trieste e della nostra regione di attrarre investimenti».

«Il risultato testimonia che il nostro Studio, nato con una chiara vocazione trasportista, è ora internazionalmente riconosciuto come partner affidabile anche in segmenti, quali ad esempio la gestione del contenzioso, in cui le multinazionali tendevano tradizionalmente a servirsi in modo pressoché esclusivo di un numero molto limitato di Studi, prevalentemente milanesi. È una crescita – commenta dalla casa madre bolognese Massimo Campailla, Managing Partner dello Studio – che premia la visione del nostro socio fondatore, il professor Stefano Zunarelli, che nell’impegno sul piano internazionale ha creduto strenuamente sin dagli albori dell’attività dello Studio».

Commenti (0)
Comment