Imoney tab white
Utilizziamo i cookie per offrirti la miglior esperienza possibile sul nostro sito Web.
Quando utilizzi il nostro sito Web, accetti che vengano trasmessi cookie sul tuo dispositivo. Ulteriori informazioni

Consegna tra un anno

Attualità
04 agosto 2017

A Palmanova 50 nuovi alloggi ATER

di redazione (fonte Ufficio stampa Comune di Palmanova)
Prosegue la costruzione del complesso abitativo di via Santa Giustina. Progetto da quasi 9 milioni di euro; a inizio 2018 il bando per gli affittuari
CONDIVIDI
20743
(ph. Comune di Palmanova)
Attualità
04 agosto 2017 di redazione (fonte Ufficio stampa Comune di Palmanova)

Entro un anno dovrebbero essere completati i 50 alloggi del nuovo complesso abitativo di via Santa Giustina a Palmanova. Dall’autunno dello stesso anno verranno poi consegnati agli affittuari selezionati dall’ATER attraverso un bando che verrà pubblicato, secondo le stime, nei primi mesi del 2018.

Il progetto complessivo prevede risorse per complessivi 8,7 milioni di euro, di cui 5,8 provenienti dallo Stato, 1,8 dalla Regione FVG e, la restante parte, dal Comune di Palmanova. Con le economie derivanti dalla gara di appalto saranno decisi, concordemente con i soggetti interessati, altri interventi migliorativi sull’intera struttura.

“Il grosso del nuovo complesso è già completato. Anche le coperture sono terminate. Stiamo lavorando sugli allacciamenti, poi procederemo con le rifiniture. I tempi previsti in fase di progetto verranno rispettati”, commenta il direttore dei lavori Lorenzo Rerecich.

Assieme a lui il sindaco della città stellata Francesco Martines, l’assessore alle Politiche sociali Giuseppe Tellini e il direttore generale dell’ATER di Udine Riccardo Toso, in un sopraluogo sul cantiere.

“Sarà un complesso abitativo con vista sui Bastioni e sull’area dove si svolgono i concorsi ippici. Al centro delle palazzine un’area verde attrezzata, interamente pedonale: i parcheggi, interrati, non disturberanno la quiete dei residenti. Una zona sarà dedicata agli orti urbani e si creeranno dei passaggi ciclopedonali per collegarli con le zone urbanizzate vicine e con la città. I criteri con cui viene realizzata la struttura sono basati sul risparmio energetico e sulle energie rinnovabili. Palmanova si espanderà, accogliendo nuovi residenti. Una zona completamente riqualificata tornerà ad essere viva e vissuta”, afferma il sindaco Martines.

Gli appartamenti, che avranno una dimensione media di circa 50 mq, potranno usufruire di pannelli solari termici a supporto della produzione di acqua calda sanitaria, una piccola produzione di energia rinnovabile tramite biomasse, riscaldamento a pavimento radiale, con una classe energetica complessiva di categoria B.

Gli alloggi saranno mono, bi o tricamere, con due di essi dedicati alle persone diversamente abili, dotati di accesso tramite ascensore.

“Gli alloggi, una volta completati, verranno affittati a canone sostenibile. Un canone fisso, ridotto del 30-40% rispetto ai prezzi di mercato. Nei primi mesi del prossimo anno pubblicheremo il bando e selezioneremo gli affittuari” conclude il direttore Toso.

I lavori di costruzione sono realizzati dall’impresa di Giovanni Panaro di Alberobello.

Commenti (0)
Comment