Imoney tab white
Utilizziamo i cookie per offrirti la miglior esperienza possibile sul nostro sito Web.
Quando utilizzi il nostro sito Web, accetti che vengano trasmessi cookie sul tuo dispositivo. Ulteriori informazioni

Bando aperto fino al 3 agosto

Attualità
12 luglio 2017

Torna a Cividale il mercato del fresco

di redazione (fonte Ufficio stampa Comune di Cividale)
In piazza Paolo Diacono saranno assegnati sette spazi commerciali di 12 metri quadri ciascuno. Si potranno vendere formaggi, salumi e ortofrutta
CONDIVIDI
20203
(ph. Francesca Caponera)
Attualità
12 luglio 2017 di redazione (fonte Ufficio stampa Comune di Cividale)

A Cividale del Friuli Piazza Paolo Diacono è conosciuta comunemente come Piazza delle Donne, essendo stata per secoli la sede per antonomasia del mercato cittadino, dove le rivindiulis del circondario vendevano ogni sabato i prodotti della terra. A breve il "salotto di Cividale" potrebbe tornare a quell'antica vivacità, grazie al bando pubblicato dal Comune che assegnerà sette spazi commerciali di 12 metri quadri ciascuno.

"L'obiettivo dell'operazione - rende noto l'assessore alle Attività Produttive Angela Zappulla - è proprio ravvivare le vie del centro e favorire un flusso di visitatori nelle giornate prefestive, anche in dialogo con le altre bancarelle ospitate nell'area della ex stazione ferroviaria".

Il bando è rivolto ad ambulanti specializzati in prodotti alimentari freschi, che potranno proporre una gamma di articoli dall'ortofrutta ai formaggi e ai salumi, a esclusione di cibi preparati in loco e prodotti ittici, crudi o cotti. Particolare attenzione sarà data alla scelta delle realtà commerciali cui assegnare gli spazi, dal momento che il bando prevede una graduatoria basata sulla professionalità degli operatori richiedenti, acquisita nell'esercizio del commercio su aree pubbliche. Un occhio di riguardo è stato riservato anche all'allestimento delle bancarelle che andranno a occupare gli spazi e che dovranno rispondere a un preciso regolamento: consentito unicamente l'utilizzo di gazebi e ombrelloni di colori chiari naturali, dal bianco al grigio, privi di scritte e loghi, e realizzati in legno e tela.

"Tutte scelte - precisa Zappulla - dettate dalla volontà di garantire a residenti e turisti un mercato dall'offerta molto specifica e di alta qualità, dove poter acquistare specialità tipiche e prodotti di nicchia".

Ora la palla passa agli ambulanti che possono presentare domanda per l'assegnazione degli stalli entro giovedì 3 agosto 2017. L'apposita modulistica è scaricabile dal sito dell'UTI Natisone (www.natisone.utifvg.it) o dal sito del Comune di Cividale del Friuli (www.cividale.net), e va presentata all'UTI del Natisone, Unità operativa attività produttive e Suap, attraverso posta elettronica certificata, con consegna a mano o tramite raccomandata A/R indirizzata alla sede di San Pietro al Natisone (via Arengo della Slavia, 1). Per eventuali informazioni relative al bando, per prendere visione degli atti a esso relativi o per ritirare la modulistica è possibile rivolgersi all'UTI del Natisone - U.O. Attività Produttive e Suap (via Natisone 34 - Manzano) ai seguenti recapiti: suap@natisone.utifvg.it tel 0432 938338 e nei seguenti orari: da lunedì a venerdì 9.30-12.30, lunedì e mercoledì anche 17-18.

Commenti (0)
Comment