Imoney tab white
Utilizziamo i cookie per offrirti la miglior esperienza possibile sul nostro sito Web.
Quando utilizzi il nostro sito Web, accetti che vengano trasmessi cookie sul tuo dispositivo. Ulteriori informazioni

Conclusa la 31^ edizione

Turismo
04 maggio 2017

"Lignano in Fiore"... da incorniciare

di Giovanni Candussio (Ufficio stampa)
Oltre ventimila visitatori per la kermesse primaverile che, anche quest'anno, ha sostenuto progetti benefici in FVG e garantito un sostegno alla popolazione di Amatrice
CONDIVIDI
19197
(ph. Manuela Davanzo)
Turismo
04 maggio 2017 di Giovanni Candussio (Ufficio stampa)

Un’edizione da incorniciare”. Così il presidente Massimo De Lotto ha definito la 31° edizione di Lignano in Fiore, la rassegna di festa, aggregazione e solidarietà che da oltre tre decadi colora la primavera del parco Hemingway di Lignano Sabbiadoro, proponendo decine di eventi che spaziano dalla musica al teatro, dai laboratori all’arte di strada, dal ballo al gioco – tutti a ingresso libero – , una manifestazione che pone da sempre al centro i bambini e le famiglie. Oltre 20 mila sono stati i visitatori che hanno affollato il parco durante le giornate del programma; successo hanno avuto gli eventi musicali, con la serata dedicata al mito Tina Turner e il concerto con raccolta fondi per Women International dei gruppi Sand of Gospel e Saint Lucy Gospel Choir al Teatro Odeon di Latisana. Entusiasmo si è riscontrato poi per i tanti eventi tenuti al parco, dalla fiera dei fiori ai laboratori per bambini, dagli spettacoli di gioco e magia agli approfondimenti culturali e alle dimostrazioni sportive.

L’edizione appena conclusa – ha commentato De Lottoè stata molto intensa sia per la programmazione che per i contenuti. Le giornate di sole hanno permesso ai nostri ospiti di godere il Parco Hemingway come fosse un salotto di casa condiviso con tanti amici. Le famiglie con i loro bambini hanno ritrovato l’atmosfera accogliente di sempre. Con una particolare attenzione all’ambiente, perché ci fa piacere sottolineare che tutte le stoviglie usa e getta usate al parco erano biocompatibili in materiale riciclato, che quindi hanno potuto essere usate come rifiuto umido assieme agli scarti alimentari”.

La solidarietà si conferma il grande motore di Lignano in Fiore; dalla sua prima edizione sono stati infatti raccolti oltre 500 mila euro che hanno finanziato molti progetti e attività di associazioni benefiche. “Tutto l’utile di questa grande festa – ha concluso De Lotto – sarà utilizzato per completare il progetto “Parco per tutti”, un parco giochi inclusivo che sarà realizzato nei prossimi mesi nel Parco San Giovanni Bosco e il “Progetto Amatrice” grazie al quale, assieme all’Associazione Dome Aghe e Savalon D’Aur, verrà acquistato tutto l’arredo del nuovo centro di aggregazione in corso di realizzazione ad Amatrice, senza però dimenticarci di dare un sostegno alla famiglie lignanesi e friulane con minori in stato di disagio”. 

Commenti (0)
Comment