Imoney tab white
Utilizziamo i cookie per offrirti la miglior esperienza possibile sul nostro sito Web.
Quando utilizzi il nostro sito Web, accetti che vengano trasmessi cookie sul tuo dispositivo. Ulteriori informazioni

Centro commerciale a Villach

Atrio Shopping

Logo
INFORMAZIONI

Atrio Shopping

indirizzo
Kärntnerstraße 34
Villach ()
telefono
e-mail
sito web
Orario
oggi CHIUSO
lunedì 09:00 - 19:30
martedì 09:00 - 19:30
mercoledì 09:00 - 19:30
giovedì 09:00 - 19:30
venerdì 09:00 - 19:30
sabato 09:00 - 18:00
domenica chiuso

I numeri sono importanti, ma le emozioni di più. Lo sa bene Richard Oswald, direttore di Atrio, il più grande centro commerciale della Carinzia. Perché se da un lato le cifre della struttura architettonicamente all’avanguardia di Villach, con i suoi 92 negozi e oltre 2.000 posti auto gratuiti a soli venti minuti di auto da Tarvisio, sono sufficienti a sintetizzare la vastità dell’offerta, la capacità di far vivere gli acquisti e il tempo libero attraverso sensazioni nuove rappresenta la vera mission di Atrio.

«La clientela italiana in particolare – confida Oswald – desidera essere emozionata. E quando riusciamo nell’intento allora gli italiani ti aprono il cuore donandoti la cosa più preziosa: la loro fiducia». E stando sempre ai numeri, le emozioni regalate da Atrio sanno cogliere nel segno. Lo scorso anno, infatti, sono stati più di 250.000 i clienti giunti dall’Italia, la grande maggioranza dei quali provenienti dal Friuli Venezia Giulia, con un trend in continua crescita. Risultato anche delle continue innovazioni che Atrio propone alla propria offerta. «Quest’anno – sottolinea il direttore Oswald – abbiamo tre nuove e prestigiose aperture: OVS ha scelto il nostro centro commerciale per insediare il suo principale punto vendita di tutta l’Austria. Con 1.700 metri quadrati dislocati su due piani, infatti, mette a disposizione delle famiglie il bello della moda italiana. Gastronomia internazionale, invece, è la nuova proposta di Franz Streetfood, grazie alle innovative rivisitazioni delle tradizionali ricette con specialità tipiche quali wurstel, burger e kebab. Per gli appassionati di orologi, infine, Jacques Lemans ha aperto da Atrio il più grande punto vendita di tutta l’Austria, con oltre 3.500 modelli in esposizione».

Se le famiglie rappresentato per Atrio il principale target di clientela, un occhio di riguardo viene riservato ai bambini. Per loro è stato infatti realizzato Planet Lollipop, un’area di 600 metri quadrati disposta su tre livelli, dove poter giocare in sicurezza e divertimento. «La filosofia di Atrio – ci tiene a precisare Richard Oswald – è quella di regalare alla clientela un’esperienza che vada oltre allo shopping. Per noi è fondamentale che i nostri ospiti possano godersi con calma e serenità il proprio tempo: per questo abbiamo allestito confortevoli zone relax wi-fi free. Ci piace infatti pensare Atrio come un punto d’incontro di genti, culture e filosofie diverse».

Di fatto la sintesi perfetta dell’ambizioso progetto del centro commerciale senza confini, divenuto punto di riferimento indiscusso dell’intera Alpe Adria. Non solo per quanto concerne lo shopping, ma anche sotto il profilo comunitario e sociale, come testimoniano i fatti concreti. E se da un lato il tradizionale minitorneo di calcetto “Alpe Adria”, disputato a metà giugno nell’arena allestita nell’Atrio Plaza e aperto alla partecipazione gratuita di bambini italiani, austriaci e sloveni ha riscontrato un successo oltre le aspettative, il fiore all’occhiello della vision di Atrio è rappresentato dal “Fondo per il Futuro senza Confini”. «Si tratta di un fondo – illustra nel dettaglio Oswald – pensato e destinato a sostenere le scuole del territorio di riferimento di Atrio: Austria, Italia e Slovenia. Ogni anno mettiamo a disposizione una somma di 10.000 euro per  concretizzare un progetto transfrontaliero – scelto da un’apposita commissione giudicatrice – che veda il coinvolgimento attivo di almeno due scuole di nazionalità diversa. In questo modo riusciamo sia a fornire un aiuto finanziario al mondo   scolastico sia a promuovere la cooperazione transfrontaliera tra i giovani che rappresentano il futuro della nostra società».

Un futuro che riserverà ad Atrio nuove entusiasmanti sfide: «Il settore dei servizi – conclude Richard Oswald – offre ancora molto spazio di crescita, così come quello della gastronomia emozionale. Continueremo a investire su entrambi i fronti, per assicurare ai nostri clienti un’offerta senza eguali». Un’offerta senza confini.

 

Planet Lollipop: gioco, divertimento, avventura e sicurezza

Un mondo per l’infanzia ricco di divertimento, creatività, serenità e sicurezza, dove i bambini sono in ottime mani. Un luogo perfetto per indimenticabili feste di compleanno. Planet Lollipop accoglie i bambini a partire dai 3 anni d’età senza persona di accompagnamento. I bambini con meno di 3 anni sono benvenuti al Planet Lollipop dal lunedì al venerdì nell’orario 9 - 12 se accompagnati da un adulto. Il sabato l’ingresso è riservato esclusivamente ai bambini dai 3 anni in su.