Baseball: Ronchi strappa il pari a Rimini

Reading Time: 2 minutes
Condividi

Dopo aver perso la prima gara, i New Black Panthers dilagano nell’incontro serale, vincendo per manifesta superiorità

Condividi

NEW RIMINI – GEREON ENGINEERING NEW BLACK PANTHERS 2-0, 8-18

RIMINI – Un pari in terra romagnola per la Gereon Engineering New Black Panthers negli ultimi due turni di campionato.

Opposta al New Rimini ha ceduto per due a zero nella prima partita, mentre ha dilagato nella seconda, vincendo per diciotto a otto per manifesta superiorità all’ottavo inning.

La gara pomeridiana vede sul monte di lancio per Ronchi Davide Bertoldi che, con consumata perizia, riesce a imbrigliare l’attacco avversario concedendo ben poca cosa, con la difesa attenta a evitare ogni pericolo.

Dal fronte opposto il lanciatore locale Aiello risulta per le mazze bisiache uno scoglio oltremodo ostico, tanto che riescono a realizzare solo una valida. Anche il suo rilievo Tognacci disputa una eccellente partita, chiudendo ogni velleità agli ospiti.

La svolta all’ottavo inning, quando Bertoldi cede leggermente concedendo un triplo, a quel punto viene sostituito da Bazzarini che non riesce a condurre la partita come il suo compagno e si fa colpire da due valide letali che, assieme a una base gratuita, consegnano la vittoria ai padroni casa, anche perché l’ultimo attacco ronchese è infruttuoso.

Nella partita serale c’è il festival delle valide: Ronchi ne confezione diciannove, tra cui un fuoricampo (Miceu), due tripli (Da Re, Abate) e tre doppi (Miceu, Bertoldi e Abate).

La gara parte in maniera scoppiettante con la Gereon che segna subito due punti, ma i rivieraschi nello stesso primo inning picchiano duro il partente Zotti, evidentemente non ancora caldo, mettendo a referto quattro punti.

Ma questa è decisamente la serata dell’attacco ronchese: tra il terzo e quarto inning infatti dilaga segnando in totale undici punti.

Nel frattempo Zotti, rinfrancato, ingrana una marcia superiore zittendo le velleità avversarie con nove eliminazioni al piatto in sei riprese.

Solo sul cambio del lanciatore ronchese i locali si fanno sotto: il giovane Gergolet non è particolarmente in serata e concede quattro punti al sesto.

Ci pensa Dalla Silvestra a mettere ordine e con una conduzione di gara eccelsa (2.1 ip, 0 bv, 1 bb, e ben sette s.o.) chiude ogni spazio.

All’ottavo entrano ancora due punti per Ronchi e a quel punto la partita si chiude per la manifesta superiorità dei New Black Panthers.

Molti battitori bisiachi sugli scudi con medie notevoli: su tutti Nicholas Bertodi (4/5), Da Re e Abate (3/4) e Luca Furlani (3/5). Da rimarcare che la difesa non ha commesso nessun errore nelle due partite.

Ora la classifica del girone C vede in testa Rovigo e Crocetta Parma con quattro vittorie e due sconfitte, seguite da tre squadre a pari merito con tre e tre, tra cui la Gereon Engineering.

Il prossimo impegno per i ronchesi sarà a Parma al cospetto del team che guida la classifica provvisoria.

Visited 187 times, 1 visit(s) today