Tecnologia friulana per il ponte più lungo del mondo con struttura in legno

imagazine_icona

redazione

9 Settembre 2020
Reading Time: < 1 minute

Nuova sfida per Rizzani De Eccher

Condividi

Lunedì 7 settembre, i rappresentanti dell'autorità stradale norvegese Nye Veier e la joint venture BERINOR ANS, che associa RIZZANI DE ECCHER e Besix, hanno firmato il contratto per la progettazione e l'ulteriore sviluppo del progetto infrastrutturale E6 Moelv-Roterud.

Il progetto prevede la costruzione di un ponte principale sul lago Mjøsa lungo più di un chilometro e una sezione di 11 chilometri di autostrada a quattro corsie.

Il nuovo concetto costruttivo renderà questo il ponte più lungo al mondo con l'utilizzo di legno strutturale e costituirà un nuovo punto di riferimento per l'uso di materiali sostenibili nei progetti infrastrutturali. Gli aspetti di sostenibilità, comprese le limitate emissioni di gas serra e l'integrazione nel paesaggio, sono tra gli obiettivi primari di Nye Veier e BERINOR.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

“Oggi – ha sottolineato il portavoce di Berinor – abbiamo effettuato un passo importante nel progetto che ci permette di andare avanti insieme verso la realizzazione di un ponte che sarà innovativo e unico, soprattutto dal punto di vista tecnico e ambientale”.

Visited 5 times, 1 visit(s) today
Condividi