Riqualificazioni Ater da Gorizia a Monfalcone

Reading Time: 2 minutes

Proseguono le opere di sistemazione per oltre 4 milioni e 500mila euro: l’ente punta su efficienza energetica e sostenibilità

Condividi
La sede di Ater Gorizia nel capoluogo isontino

La sede di Ater Gorizia nel capoluogo isontino

GORIZIA – Opere di sistemazione per oltre 4 milioni e 500mila euro.

Quelle che Ater Gorizia sta portando a termine grazie al PNC, il Piano nazionale complementare al PNRR, con il finanziamento del Programma “Sicuro, verde e sociale”, intervenendo sui propri stabili con una serie di cantieri in diversi edifici.

Proseguono infatti nel rispetto del cronoprogramma le attività manutentive messe in campo a Gorizia, Fogliano Redipuglia e Monfalcone.

Ristrutturazione in via Marega a Gorizia
Ristrutturazione in via Marega a Gorizia

Un primo intervento riguarda due palazzine situate a Gorizia in via Marega. I lavori di manutenzione straordinaria e riqualificazione energetica e ambientale, iniziati nell’ottobre 2022, comprendono la rimozione di amianto, il rifacimento del rivestimento a cappotto e la centralizzazione dell’impianto di riscaldamento.

“Questi lavori miglioreranno significativamente il comfort abitativo e ridurranno i costi di gestione per gli inquilini”, afferma il presidente di Ater Gorizia, Fabio Russiani.

L'edificio di via Bersaglieri a Fogliano Redipuglia
L’edificio di via Bersaglieri a Fogliano Redipuglia

Un secondo intervento è in corso a Fogliano Redipuglia, in via Bersaglieri, per un valore di 980.000 euro. I lavori, che comprendono la posa del cappotto esterno e la sostituzione dei serramenti, aumenteranno il comfort interno e ridurranno le spese di riscaldamento.

A Gorizia, in via Mochetta, i lavori di manutenzione straordinaria e riqualificazione energetica sono già conclusi, con una spesa di circa 300.000 euro. Ora è in corso il collaudo delle opere per l’assegnazione dei due alloggi disponibili.

Lo stabile di via Mochetta a Gorizia
Lo stabile di via Mochetta a Gorizia

Infine, a Monfalcone, in via Romana, i lavori di manutenzione straordinaria e riqualificazione energetica e ambientale procedono con un importo di circa 450.000 euro. L’intervento include la sostituzione dei serramenti, la realizzazione del cappotto esterno e il rifacimento della copertura.

“Questi interventi non solo migliorano la qualità della vita dei nostri residenti, ma dimostrano anche il nostro impegno verso la sostenibilità e l’efficienza energetica”, conclude Russiani.

Visited 272 times, 1 visit(s) today
Condividi