Monfalcone, nuovi scenari per il Porto

imagazine_icona

redazione

17 Marzo 2021
Reading Time: < 1 minute
Condividi

Incontro tra amministrazione comunale e sindacati

Condividi

Il sindaco di Monfalcone, Anna Maria Cisint, ha incontrato i rappresentanti dei Sindacati del Porto Šaša Čulev, Segretario Regionale FILT – CGIL Gorizia, Marco Rebez, del UIL trasporti FVG, e Giulio Germani, della CISL trasporti. Si tratta di un preludio all’incontro in programma martedì 23 con il Presidente dell’Autorità di Sistema, Zeno D’Agostino.

“Si è trattato – ha spiegato Cisint – di un incontro molto importante, durante il quale sono stati affrontati temi centrali inerenti la questione del Porto di Monfalcone. Come sottolineato insieme ai rappresentanti dei Sindacati, è necessario che il Porto di Monfalcone venga riconosciuto per l’importanza che riveste attualmente. È stato riscontrato che, dopo la partenza di Mario Sommariva, sia restato un vuoto che ancora non è stato colmato. Insieme con i rappresentanti dei Sindacati presenti si condivide la necessità di un’azione immediata in risposta a questa problematica, in quanto altrimenti si rischiano gravi ritardi nello sviluppo portuale e si sa bene che lo sviluppo del nostro porto significa PIL ma anche e soprattutto occupazione. È fondamentale che vengano individuate le persone che lavorino all’interno del porto e per il porto di Monfalcone essendovi presente, dato che la presenza fisica implica anche la consapevolezza delle questioni da gestire”.

La prima cittadina ha sottolineato l’esigenza che si realizzino gli investimenti di competenza dell’Autorità di Sistema, come l’illuminazione e gli asfalti.

 

 

 

Visited 14 times, 1 visit(s) today