Gorizia accoglie il Concorso enologico internazionale

imagazine_icona

redazione

2 Aprile 2024 , ,
Reading Time: 2 minutes

In programma dal 31 maggio al 2 giugno nell’ambito del percorso di avvicinamento alla Capitale europea della cultura

Condividi
L'incontro tenutosi a Capodistria

L’incontro tenutosi a Capodistria

CAPODISTRIA (SLO) – L’Associazione Nazionale Città del Vino, in collaborazione con il Coordinamento delle Città del Vino del Friuli Venezia Giulia, invita tutte le cantine regionali (e non solo) a partecipare al XXII Concorso Enologico Internazionale Città del Vino e al V Grappa Award.

Infatti quest’anno l’evento si svolgerà a Gorizia dal 31 maggio al 2 giugno. Sarà una delle iniziative di avvicinamento a Go!2025 Nova Gorica – Gorizia Capitale Europea della Cultura.

La scadenza per le iscrizioni è fissata al 30 aprile, ma per chi lo farà entro il 12 aprile ci sarà la possibilità di avere un quarto campione omaggio se ne iscriverà tre.

Per maggiori informazioni è possibile visitare www.concorsoenologicocittadelvino.it o scrivere a info@cittadelvino.com. I campioni vanno consegnati alla Sede di UNI.DOC FVG (lato ovest di Villa Nachini) in piazza XXVII Maggio, 11 – 33040 Corno di Rosazzo (Udine). Orario per la consegna: 8.30-12.30 dal lunedì al venerdì

Prossimamente i dettagli del Concorso e del programma delle giornate goriziane saranno presentati in speciali conferenze stampa al Vinitaly, a Roma nella sede istituzionale della Regione Friuli Venezia Giulia e in Comune a Gorizia.

“Nel frattempo – spiega Tiziano Venturini, coordinatore regionale delle Città del vino FVG – stiamo promuovendo tramite i nostri sindaci dei Comuni aderenti, le Pro Loco e con il grande supporto di PromoTurismoFVG il Concorso tra i produttori vitivinicoli della regione, visto che si tratta di un’occasione davvero speciale quest’anno con la competizione ospitata sul nostro territorio. Ci piacerebbe avere anche vini da Slovenia e Croazia e qualcosa in senso positivo si sta muovendo, come riscontrato durante una visita che abbiamo avuto a Capodistria con il console generale d’Italia Giovanni Coviello. In quella occasione c’è stato anche un incontro con le amministrazioni comunali di Capodistria/Koper, Isola/Izola, Pirano/Piran e Ancarano/Ankaran, con la locale Camera di Commercio e con il Comune croato di Buie d’Istria, nostro associato, per promuovere il Concorso anche tra le loro aziende”.

Visited 334 times, 103 visit(s) today
Condividi