Coronavirus, Grado stanzia nuovi fondi per la cittadinanza

imagazine_icona

redazione

5 Febbraio 2021
Reading Time: 2 minutes

Destinati altri 270 mila euro

Condividi

L’Amministrazione comunale di Grado, considerato il perdurare dello stato di emergenza per il coronavirus che ha determinato il fermo alle attività lavorative portando come conseguenza la crescita di difficoltà delle imprese e delle stesse famiglie che non hanno potuto contare su adeguate risorse per il vivere quotidiano, ha deliberato una nuova serie di interventi di sostegno economico straordinario che sono stati pubblicati sul sito istituzionale del Comune.

Abbiamo definito altre linee di intervento a sostegno delle persone in difficoltà, stanziando 270 mila euro di fondi comunali, oltre all’erogazione della seconda tranche dei buoni spesa alimentari per ulteriori 42 mila euro. Il momento è difficile, ma lo supereremo, uniti”, afferma il sindaco Dario Raugna.

Le misure consistono in quattro linee di intervento: nuova erogazione della carta famiglia, un contributo e-learning per didattica a distanza, un contributo per i nuclei unifamiliari e per nuclei familiari privi di Carta famiglia.

Per quanto riguarda la nuova erogazione della Carta famiglia, sono stati assegnati 100.000 euro per i nuclei familiari in possesso di carta famiglia valida alla data del 31 dicembre 2020, con Isee fino a 15.000 euro.

Per le famiglie con figli che devono utilizzare la didattica a distanza (con Isee ordinario fino a 20.000 euro), sono stati assegnati come contributo e-learning per la didattica a distanza fondi per 40.000 euro.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Inoltre sono stati stanziati (fondi assegnati 50.000 euro) un contributo per nuclei unifamiliari con Isee ordinario fino a 12.000 euro e un contributo (fondi assegnati 80.000 euro) per nuclei familiari privi di Carta famiglia con Isee ordinario fino a 15.000 euro.

Per informazioni contattare il Servizio Socio Assistenziale – Ufficio Servizi Sociali al numero di telefono: 0431/ 896413 – 414 – 420 dal lunedì al sabato dalle 9 alle 13.

Condividi