Cervignano, nuovi fondi contro la Sla

imagazine livio nonis

Livio Nonis

7 Dicembre 2021
Reading Time: 2 minutes

Settima edizione dell’iniziativa

Condividi

Terminata a Cervignano del Friuli la raccolta fondi “Uniti contro la Sla” organizzata dall’associazione Progetto Futuro in collaborazione con Aisla Fvg, il patrocinio del Comune di Cervignano e il sostegno della Cassa Rurale Fvg.

L’iniziativa, dedicata a Mauro Zanchin un giovane deceduto proprio a causa di questa patologia, è arrivata alla settima edizione e si è svolta in forma ridotta vista la difficile situazione sanitaria.

Non ci sono stati i consueti spettacoli di intrattenimento ma è stato allestito un semplice banchetto sotto la loggia del Comune dove poter ritirare dei gadget a fronte di una donazione, mentre alcune cassettine per le offerte sono state ospitate dall’Hostaria al Porto di Cervignano, dal bar Sport di Visco e dalla cartolibreria Ravi di San Giorgio di Nogaro.

L’intero ricavato, 1.200 euro in totale, verrà devoluto ad Aisla Fvg, associazione che si occupa di dare sostegno ai malati di Sla.

“Anche quest’anno – spiega Luca Furios, presidente di Progetto Futuro – seppur non con il nostro consueto format, abbiamo voluto comunque organizzare la raccolta fondi per dare un segno tangibile della nostra vicinanza a chi è più sfortunato. Dedicare un po’ del nostro tempo per iniziative come questa è un impegno che portiamo avanti ormai da parecchi anni. Il mio ringraziamento va a tutte le persone che, nonostante il momento sia difficile per tutti, hanno voluto comunque contribuire a questa causa. Grazie, grazie davvero di cuore”.

“Per noi – conclude Nadia Narduzzi, presidente di Aisla Fvg – ogni aiuto è importante, perché i malati di Sla e le loro famiglie hanno costantemente bisogno di aiuto e sostegno, ed è anche grazie a realtà come Progetto Futuro che tutto ciò può essere possibile”.

Visited 20 times, 1 visit(s) today
Condividi