Canzone dialettale, i giovani di Turriaco conquistano la scena

imagazine livio nonis

Livio Nonis

29 Agosto 2019
Reading Time: 2 minutes
Condividi

Al Festival regionale di Grado

Condividi

 

Bravissimi i ragazzi del coro Dinam del Gruppo Costumi Tradizionali Bisiachi di Turriaco, diretti da Caterina Biasiol, che con la canzone Fioi della stessa tiara di Massimiliano Natali e Caterina Biasiol si sono piazzati al terzo posto al Festival regionale della canzone dialettale del Friuli Venezia Giulia, svoltosi al Palazzo dei Congressi di Grado.

Sono arrivati da tutta la regione i migliori interpreti della canzone gradese, di quella bisiaca, di quella friulana e non potevano mancare i dialetti triestino e muggesano per giocarsi questo ambizioso riconoscimento. Il coro bisiaco si è esibito con un po' di emozione e una comprensibile tensione, vista la formazione amatoriale e la giovane età, dando comunque un’ottima prestazione e distinguendosi a tal punto da essere premiato sia dalla giuria di qualità che dal pubblico e fatto salire sul terzo gradino del podio.

Prestigioso risultato quindi per il coro di Turriaco che assieme al gruppo folcloristico miete successi in tutta Italia, non ultimo un bel riconoscimento in Sicilia al festival Etna Cori Estate a Ragagna in provincia di Catania.

La vincitrice della manifestazione è stata la canzone Al sielo de setembre di Giulia Daici cantata da Elena Marchesan, al secondo posto si è classificata Via de là di Andrea Barzellato cantato dallo stesso Andrea e da Alessandro Sinatra.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Alla manifestazione ha partecipato l’ex pugile triestino Nino Benvenuti al quale è stata assegnato un premio alla carriera. Hanno presentato la serata Leonardo Tognon, Fulvio Marion e Dario Zampa.

Visited 10 times, 1 visit(s) today