Campionati Italiani Indoor, brillano gli atleti triestini

imagazine_icona

redazione

13 Febbraio 2023
Reading Time: 2 minutes

Prestazioni di riguardo per il velocista Leo Oumar Domenis e per il marciatore Luca Bello

Condividi

TRIESTE – Ottimi risultati per gli atleti triestini ai Campionati Italiani Indoor riservati alla categoria Allievi/e, disputatisi ad Ancona. Nell’appuntamento clou di questa stagione invernale ci sono stati due atleti gialloblù a tenere alta la bandiera della Trieste Atletica.

Il talentuoso Leo Oumar Domenis, classe ’07 impegnato sui 200 m, ha vinto la sua batteria in 22”62 qualificandosi per la Finale B. Nell’atto conclusivo il velocista, cresciuto tra le file della Trieste Trasporti, ha centrato il successo con il crono di 22”08’ che gli ha consentito di riscrivere il proprio personal best e di conquistare la quinta posizione nella classifica generale. C’è molto rammarico per il crono raggiunto, perché, se corso nella Finale A, gli avrebbe permesso di mettersi al collo la medaglia d’argento.

Si è ben difeso anche il marciatore Luca Bello, classe ’06, che ha chiuso in quarta posizione la gara dei 5 Km di marcia con il tempo di 23’34”68. Nell’ultima gara in programma, quella dedicata alle staffette 4 x 1 giro, il quartetto della Trieste Atletica (Riccardo Dudine, Alessandro Sturman, Angelo Zhu, Leo Oumar Domenis) si è classificato in decima posizione con il crono di 1:35.39.

Contemporaneamente alla rassegna tricolore lo Stadio Grezar di Trieste ha accolto i partecipanti della Seconda Prova dei Campionati Regionali Invernali di Lanci.

Queste le categorie in gara: Cadetti, Allievi, Juniores, Promesse/Senior m/f.

Tra le cadette terzo posto per Eleonora Furlanic, nel lancio del martello (3 Kg) con la misura di 13,34m ottenuta al primo tentativo. Eleonora ha gareggiato anche nel lancio del peso, 3 Kg, terminando in ottava posizione (4,98 m).

Nel lancio del peso Cadetti (4 Kg), primo posto per Kevin Genovese (6,47m). Nel lancio del martello, peso di 7,26 Kg, quarta piazza per Alessandro Alfé (atleta master SM45, 31,34m). Alessandro ha gareggiato anche nel lancio del martello dal peso di 15,88 Kg (9,91m).

Nel lancio del disco, 1,75 Kg, quarta posizione per Alessandro Castaldo (27,33m). Nel lancio del disco, 1 Kg, sesto posto per Sibilla Merkuza (16,13m).

In chiusura di competizione hanno gareggiato i giavellottisti Jeanette Skabar, Lorenzo Zorzenon e Giulio Theo Bonanno. Jeanette, nella gara del giavellotto 600gr allieve-juniores, ha concluso quarta (16,23 m, misura ottenuta al quinto lancio). Lorenzo ha terminato la gara in prima posizione (29,41 m) e Giulio, tra i senior con il peso del giavellotto di 800gr, ha concluso la prova in quarta piazza, a poco meno di sei metri dal terzo gradino del podio (51,56m, prestazione ottenuta al quarto lancio).

 

Condividi