Imoney tab white
Utilizziamo i cookie per offrirti la miglior esperienza possibile sul nostro sito Web.
Quando utilizzi il nostro sito Web, accetti che vengano trasmessi cookie sul tuo dispositivo. Ulteriori informazioni

Dedicato ai 75 anni da Hiroshima e Nagasaki

Cultura e Spettacolo
05 settembre 2020

Fiumicello, successo per il cineforum

a cura della redazione
Dopo la proiezione del film "Rapsodia in agosto" previsti nuovi appuntamenti per la stagione autunnale e invernale
CONDIVIDI
35991
Cultura e Spettacolo
05 settembre 2020 della redazione

In occasione del 75° anniversario del lancio della bomba atomica su Hiroshima e Nagasaki, il Comitato Promotore fiumicellese della Marcia Mondiale per la Pace e la Nonviolenza, in collaborazione con Il Comune di Fiumicello Villa Vicentina, ha proposto la proiezione del film RAPSODIA IN AGOSTO di Akiro Kurosawa.

Dopo il saluto del l’Amministrazione comunale da parte dell’Assessore Eva Sfilogoi, Monique Badiou, referente del Comitato Promotore, ha introdotto il tema della serata, illustrando i motivi che hanno portato alla scelta del film e le finalità dell’iniziativa. Chiedendosi cosa potrebbe fare oggi ognuno di noi, affinché certe tragedie non si ripetano, Monique ha sottolineato l’importanza della trasmissione della Memoria di generazione in generazione. A questo proposito l’Assessore ha ricordato che la firma dell’appello di ICAN per l’abolizione delle armi nucleari, condivisa anche da altri Comuni del territorio, era prevista nell’ambito del Convegno che si sarebbe dovuto svolgere in occasione del passaggio della Marcia Mondiale per la Pace e la Nonviolenza, il 27 febbraio scorso. L’appuntamento, sospeso per i noti motivi legati alla pandemia da Covid-19, è comunque solo rimandato a un’altra data da concordare.

Eleonora Degrassi, esperta di cinema, ha quindi presentato il film del 1991. Dopo la proiezione è seguito un vivace dibattito con numerosi e significativi interventi. Alla fine della serata, visto l’apprezzamento del pubblico, è emersa l’idea di organizzare durante l’inverno 2020/2021 altre iniziative di cineforum.

Commenti (0)
Comment