Imoney tab white
Utilizziamo i cookie per offrirti la miglior esperienza possibile sul nostro sito Web.
Quando utilizzi il nostro sito Web, accetti che vengano trasmessi cookie sul tuo dispositivo. Ulteriori informazioni

Secondo un'analisi del Politecnico di Milano

Attualità
22 ottobre 2019

La Clinica Oculistica di Trieste ai vertici nazionali

di redazione (fonte ASUITS)
Rilevata una elevata efficienza nei percorsi che conducono alla diagnosi e alla terapia delle diverse patologie oculari
CONDIVIDI
31437
Lo staff della Clinica Oculistica di ASUITS
Attualità
22 ottobre 2019 di redazione (fonte ASUITS)

Una recente ricerca condotta dal Dipartimento di Ingegneria Gestionale del Politecnico di Milano ha collocato la Clinica Oculistica dell’Azienda Sanitaria Universitaria di Trieste tra le migliori realtà nazionali per quanto riguarda le modalità organizzative e i processi di gestione dei pazienti.

Lo studio ha potuto rilevare una elevata efficienza nei percorsi che conducono alla diagnosi e alla terapia delle diverse patologie oculari, mettendo in risalto la funzionale organizzazione nella gestione dell’elevato flusso di pazienti all’interno della struttura.

“Da diversi anni la richiesta di prestazioni oculistiche da parte della popolazione triestina è in continuo aumento – afferma il professor Daniele Tognetto, direttore della Clinica Oculistica – e per soddisfare questa domanda è stato necessario aumentare tutta l’attività assistenziale continuando a mantenere una costante elevata qualità delle prestazioni sanitarie. A tale scopo si è resa fondamentale nel tempo una continua rimodulazione delle attività cliniche, ottimizzando l’impiego delle risorse umane, logistiche e tecnologiche.”

La Clinica Oculistica di Trieste è sede della Scuola di Specializzazione in Oftalmologia che quest’anno, in seguito alla valutazione degli standard e dei requisiti specifici, ha ricevuto l’accreditamento ufficiale del Ministero dell’Università e della Ricerca. La Scuola è diretta dal professor Tognetto che è anche l’attuale presidente della Società Italiana di Chirurgia Vitreoretinica e della Società Oftalmologica Triveneta.

Presso la Clinica Oculistica vengono effettuati ogni anno oltre 7.500 interventi chirurgici e più di 80.000 prestazioni assistenziali complessive. Vengono eseguiti interventi di chirurgia della cataratta, della retina, del glaucoma e del trapianto di cornea, oltre che delle palpebre e delle vie lacrimali, utilizzando tutte le tecniche all’avanguardia ed impiegando le strumentazioni più innovative. Vengono inoltre eseguite più di 5.000 iniezioni intravitreali all’anno per il trattamento delle patologie retiniche, in particolare per la degenerazione maculare legata all’età e per la retinopatia diabetica, e vengono effettuati più di 1.000 trattamenti laser per il trattamento di varie condizioni patologiche.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

L’attività diagnostica si avvale di apparecchiature in grado di fornire un elevato livello qualitativo in tutti gli ambiti della valutazione strumentale delle patologie oculari.

L’analisi del Politecnico, focalizzata sulle modalità organizzative di gestione dei pazienti e svolta in diverse strutture sanitarie in Italia, ha evidenziato come “la Clinica Oculistica di ASUITS possieda una struttura delle attività e dei processi di ottimo livello, con una produttività elevata allineata a quella di altri centri clinici di alta rilevanza considerati come riferimento nell’analisi”.

Dalle evidenze raccolte nell’indagine emerge quindi che l’organizzazione delle attività e dei processi analizzati è caratterizzata da un notevole grado di avanzamento. I servizi erogati applicano una significativa attenzione verso il paziente nell’ambito di una gestione qualitativamente elevata, sia nella realtà ambulatoriale che nel trattamento di pazienti chirurgici, con flussi di processo altamente efficienti.

La relazione finale del Politecnico conclude la valutazione affermando che “la strutturazione del processo organizzativo permette di gestire elevati volumi di pazienti garantendo un alto livello di aderenza terapeutica. In particolare è stato rilevato che, nella terapia delle maculopatie, il numero medio di iniezioni intravitreali annue per paziente ed i tempi di attesa per il trattamento delle diverse patologie sono in linea con le migliori pratiche cliniche di riferimento”

Il personale della Clinica Oculistica di ASUITS comprende 11 medici specialisti strutturati, 12 medici in formazione, 39 tra coordinatori, infermieri, operatori sanitari, tecnici, ortottisti e personale amministrativo afferenti al reparto di degenza e 10 tra coordinatori, infermieri e operatori sanitari afferenti al blocco operatorio.

Commenti (0)
Comment