Imoney tab white
Utilizziamo i cookie per offrirti la miglior esperienza possibile sul nostro sito Web.
Quando utilizzi il nostro sito Web, accetti che vengano trasmessi cookie sul tuo dispositivo. Ulteriori informazioni

Contratto di 430,5 milioni di euro

Attualità
14 giugno 2019

Ingegneria friulana per la Rail Baltica

di redazione (fonte Rizzani de Eccher)
Rizzani de Eccher contribuirà a trasformare la Stazione di Riga in uno dei più moderni terminal ferroviari mai realizzati
CONDIVIDI
30076
La futura Stazione di Riga
Attualità
14 giugno 2019 di redazione (fonte Rizzani de Eccher)

È stato firmato il contratto di 430,5 milioni di euro per l’appalto della Stazione di Riga, capitale della Lettonia, primo lotto funzionale di 2,6 km del megaprogetto infrastrutturale denominato Rail Baltica.

Si tratta di un appalto molto complesso in design & build, a cui Rizzani de Eccher partecipa, assieme alla impresa belga Besix e alla impresa lettone Rere, portando un significativo valore aggiunto per la propria esperienza nel settore delle grandi infrastrutture.

L’opera consiste nella trasformazione della esistente stazione di Riga in uno dei più moderni terminal ferroviari mai realizzati con 26 scale mobili, 8 ascensori e ampi parcheggi per auto. Verrà eliminato il terrapieno ferroviario esistente che taglia la città di Riga e verrà creato un bypass per treni merci.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Rail Baltica è un sistema ferroviario greenfield di 870 km del valore stimato in circa 6 miliardi di euro con uno scartamento tale da permettere il collegamento diretto di Estonia, Lettonia e Lituania alla rete ferroviaria europea. Sono previsti 3 centri multimodali e 7 stazioni passeggeri.

Il finanziamento dell’opera è coperto dalla Comunità Europea.

Commenti (0)
Comment