Imoney tab white
Utilizziamo i cookie per offrirti la miglior esperienza possibile sul nostro sito Web.
Quando utilizzi il nostro sito Web, accetti che vengano trasmessi cookie sul tuo dispositivo. Ulteriori informazioni

Promozione del 5x1000

Attualità
23 aprile 2019

Il latte friulano per aiutare i bimbi del Burlo

di redazione (fonte ABC Burlo)
Su un milione di cartoni del latte verrà promossa la modalità di sostegno all'Associazione bambini chirurgici della realtà triestina
CONDIVIDI
29375
Il cartone del latte con la promozione a sostegno di ABC
Attualità
23 aprile 2019 di redazione (fonte ABC Burlo)

Inserito tra le iniziative di responsabilità sociale d'impresa, Latte Carso – marchio friulano del settore caseario – ha deciso di essere accanto ai bambini chirurgici e alle loro famiglie, mettendo a disposizione una risorsa preziosa: la capacità di arrivare nelle case di migliaia di persone ogni giorno. Infatti, dal 24 aprile, l’azienda metterà a scaffale 1 milione di confezioni di latte (UHT da 1 litro parzialmente scremato) distribuite in tutta Italia, che veicoleranno sulla confezione un messaggio a sostegno della campagna 5 per mille per A.B.C., Associazione per i Bambini Chirurgici del Burlo onlus che da 14 anni si prende cura dei bambini nati con malformazioni, per cui sono necessarie terapie chirurgiche ripetute e complesse, ricoverati all'ospedale Burlo Garofolo di Trieste, e delle loro famiglie 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Le persone e le comunità in cui operiamo sono al centro dell’impegno di Latte Carso e del nostro sistema di condivisione dei valori. Per questo abbiamo deciso di sostenere A.B.C. con questa iniziativa” commenta Massimo Nadalin, amministratore delegato di Latte Carso SpA.

Il sostegno di Latte Carso nella diffusione di un messaggio come questo del 5 per mille su un prodotto di uso quotidiano come il latte e, poi, di coloro che sceglieranno di aiutarci sono un importante e generoso segnale della volontà di “prendersi cura” delle persone”, dichiara Giusy Battain, direttrice di A.B.C.

Commenti (0)
Comment