Imoney tab white
Utilizziamo i cookie per offrirti la miglior esperienza possibile sul nostro sito Web.
Quando utilizzi il nostro sito Web, accetti che vengano trasmessi cookie sul tuo dispositivo. Ulteriori informazioni

Il punto sulle regionali di Serie A

Sport
14 aprile 2014

Baseball, Ronchi si ferma sul più bello

di Livio Nonis
Black Panthers bloccati in casa. Trasferte positive per Trieste e Bagnaria.
CONDIVIDI
5002
europa-modena01-04201402.jpg
Sport
14 aprile 2014 di Livio Nonis Image

Juonior Alpina e Europa Sager conquistano le prime vittorie in trasferta, mentre il New Black Panthers cedono un punto al Verona che assieme al Castenaso è al comando del  girone B della serie A federale, con una media di 750.

COMCOR MODENA - ISCOPY JUNIOR ALPINA TRIESTE 16-2; 3-4

Arriva dalla prima trasferta stagionale la prima vittoria della Junior Alpina ISCopy in serie A. Sul campo del Modena brutta prima partita per la squadra triestina che si deve arrendere con un punteggio di 2 - 16 alla settima ripresa. Una prestazione compromessa da un monte in difficoltà e da qualche errore difensivo di troppo che aggiunti alle diverse assenze non hanno permesso alla compagine triestina di sfoderare tutte le proprie qualità. Qualità emerse però nel secondo incontro nel quale si è vista un'altra squadra. Buona la prova del monte (con Avancini e Marusig), così come buona è stata anche la prova difensiva. In attacco invece bravi i giocatori triestini a concretizzare le occasioni avute per agguantare un punteggio finale di 3-4 che regala alla squadra del coach Serra la prima vittoria in serie A.

 

VALPANARO BOLOGNA – EUROPA SAGER BAGNARIA ARSA 2-1, 1-3

1 a 1 al termine di una bella giornata di baseball: si sono disputate due gare intense, tecnicamente valide ed equilibrate. L'Europa Sager riesce a vincere la sua prima partita di serie A in trasferta, e proprio in un campo temibilissimo: ciò dà morale alla squadra che ha saputo ben reagire dopo la sconfitta, di misura, mattutina.   

Europa esce sconfitta di stretta misura nella sua prima trasferta in serie A. 2 a 1 il risultato finale che dimostra quanto sia stata equilibra la gara e quanto siano state importanti le difese. Bologna che ha approfittato della sua indubbia esperienza, ma anche quel pizzico di fortuna che ha permesso di portare a casa la vittoria. Serviva una gara perfetta e gara perfetta è stata quella pomeridiana. Una grande prestazione dei due lanciatori avvicendati sul monte, Matteo Portelli e Davide Bertoldi, che hanno concesso solo tre valide e una difesa insormontabile, ed un solo errore commesso arriva così una soffertissima ma meritata vittoria.

 

NEW BLACK PANTHERS RONCHI DEI LEGIONARI – TECNOVAP VERONA 12-0, 1-4

Si chiude con un pareggio la sfida tra i New Black Panthers e il Verona allo stadio Enrico Gaspardis. Gara 1 vinta dalle Pantere Nere con il risultato di 12-0 all’8°, gestita sin dall’inizio dal nove di Paolo Da Re che già nella prima ripresa mette a segno 3 punti. Sono state 10 le valide dei New Black Panthers contro le 5 del Verona, grazie anche al monte di lancio che ha tenuto a bada le mazze scaligere.

Altra cosa gara 2 dove Salas (14 k), il lanciatore del Verona, ha lasciato all’asciutto le mazze ronchesi subendo una sola valida e l’unico punto dei padroni di casa. Partita sullo 0-0 fino al quinto inning quando il Verona segna il punto del vantaggio, vantaggio che dura fino al settimo quando Simone Baccari con un singolo manda a casa Jakob Trobec. Alla nona ripresa, approfittando di un momento di defaiance del Ronchi (2 errori), il Verona mette a segno 3 punti che fissano il risultato finale sul 4-1.

 

SECONDA  GIORNATA ISL (Italiana Softball League) girone A

Le Stars Staranzano hanno potuto finalmente esordire nella ISL 2014 nel doppio incontro casalingo contro il Caronno, altra neo-promossa che aveva già giocato nella prima giornata strappando il pareggio alle campionesse uscenti de La Loggia.

STARS STARANZANO – CARONNO 3-5; 3-0

Gara 1 all'insegna delle lanciatrici italiane Cernecca, Russi e Comar con Caronno subito in vantaggio per 3 a 0 e le Stars che recuperano e pareggiano l'incontro sino all'ultima ripresa quando subiscono i due punti decisivi per il 5 a 3 finale.

Gara 2 dominata dalla lanciatrice statunitense delle Stars Mikayla Endicott che ottiene 12 strike out senza subire  nessuna battuta valida, mentre l'attacco guidato da Francesca Concina e Marta Gasparotto mette a segno I punti del 3 a 0 finale.

Prossimo appuntamento per Sabato 19 aprile con inizio alle ore 17.00 quando allo Stadio “G.Gregoret” di Ronchi dei Legionari sarà di scena il Bollate, 12 trofei nazionali in bacheca ed una squadra, per quanto giovane e rinnovata, sempre di altissimo livello e sinora imbattuta in campionato.

 

GLI ALTRI RISULTATI: BOLLATE SOFTBALL - BANCO DI SARDEGNA NUORO 1 – 3. 5 – 0; RHIBO LA LOGGIA - CLUB LEGNANO  9 -2, 8 -5.

La Classifica: BOLLATE SOFTBALL e RHIBO LA LOGGIA 750, BANCO DI SARDEGNA NUORO, STARS STARANZANO e CARONNO 500; CLUB LEGNANO 0.

Nuoro e Staranzano 2 gare da recuperare, la classifica si ottiene così: 1000/ le partite giocate moltiplicato le partite vinte.

Commenti (0)
Comment