Stewart Copeland e Pat Metheny sul palco di Udin&Jazz

imagazine_icona

redazione

26 Gennaio 2023
Reading Time: < 1 minute

Nel primo concerto protagonista anche la FVG Orchestra

Condividi

UDINE – Fervono i preparativi per l’edizione 2023 di Udin&Jazz che torna a Udine dal 9 al 18 luglio.

In attesa del programma ufficiale, arrivano le prime anticipazioni da parte di Euritmica, organizzatore della manifestazione.

L’eclettico Stewart Copeland, rockstar, compositore e leggendario batterista dei Police farà tappa il 12 luglio nel Piazzale del Castello di Udine con la prima data europea del tour titolato “Stewart Copeland’s Police Deranged for Orchestra”, progetto di grande impatto che vede impegnati tre cantanti, una band ritmica, un’orchestra residente e Copeland alla batteria nell’esecuzione dei brani più conosciuti dei Police, fra i quali “Roxanne”, “Message in a Bottle”, “Don’t Stand To Close To Me”.

Tutti i pezzi sono riarrangiati per orchestra sinfonica e, nel caso di Udin&Jazz, ad accompagnare Copeland in questa serata sarà la FVG Orchestra.

Il 18 luglio, sempre nel Piazzale del Castello di Udine, sarà la volta del leggendario chitarrista jazz Pat Metheny con il suo nuovo progetto “Side-Eye“, nato dall’omonimo disco che coinvolge giovani musicisti di talento.

Metheny, storico ospite di Udin&Jazz, metterà a disposizione la sua esperienza e creatività per i giovani di talento che saranno presenti a rotazione nelle varie tappe del tour e, come nel disco, il pubblico potrà ascoltare i suoi pezzi storici quali “Better Days Ahead” e “Timeline” completamente reinventati.

 

Visited 17 times, 1 visit(s) today
Condividi