Ruda, una grande festa per i 50 anni dell’AFDS

imagazine livio nonis

Livio Nonis

5 Febbraio 2023
Reading Time: 2 minutes
Condividi

Il presidente Massimo Tiziani ha annunciato l’evento durante la tradizionale assemblea annuale dei soci. Consegnate 17 benemerenze

Condividi

RUDA – Sarà un 2023 importante per la sezione di Ruda dell’Associazione Friulana Donatori di Sangue.

L’11 giugno ci saranno i festeggiamenti per il 50° della fondazione, come annunciato dal presidente della sezione, Massimo Tiziani, durante l’assemblea di inizio anno che ripercorre tutta l’attività che la sezione ha svolto lo scorso anno.

Alla presenza del vicesindaco Lorenzo Fumo e del responsabile di zona dell’AFDS Luca Mucchiut, il presidente Tiziani ha sciorinato l’attività del 2022, facendo notare che si sono aggiunti alla sezione cinque nuovi donatori: Laura Braida, Giulia Michelli, Ruben Morsut, Simone Portelli e Filippo Severo.

La sezione è composta da 254 iscritti di cui 124 donatori attivi; di questi 104 si sono recati a donare nel corso dell’anno appena trascorso, sono state effettuate 190 donazioni (129 di sangue intero e 61 di plasma), 14 in più rispetto al 2021. Nel corso del 2022 sono state effettuate tre donazioni collettive: il 21 aprile in piazza a Ruda nell’ autoemoteca assieme a Villa Vicentina – 16 donazioni; il 29 maggio presso il centro trasfusionale di Palmanova assieme a Bagnaria e Villa – 14 donazioni e infine il 6 novembre sempre presso il centro trasfusionale di Palmanova con Bagnaria e Villa – 12 donazioni.

Il direttivo si è riunito 12 volte e ha partecipato a due riunioni della Litoranea Orientale, due incontri a Udine e al congresso annuale a Gemona.

Nel 2023 il congresso annuale si svolgerà a Mortegliano, la terza domenica di settembre. Ora si sta cercando di riprendere l’attività di informazione nelle scuole elementari e medie, che era stata interrotta causa Covid. A questo proposito a Udine inizieranno a breve dei corsi con esperti di comunicazione per migliorare l’approccio comunicativo con gli scolari (di ogni ordine e grado).

Ecco infine i nomi di coloro che nel corso dell’anno hanno raggiunto il traguardo per le 17 diverse benemerenze: Luigi Donda, Leonardo e Marco Godeas e Stefano Puntin Diploma di Benemerenza per le 10 donazioni; Eleonora Lusa Distintivo di Bronzo per le 15 donazioni; David Politti e Diego Tassin Distintivo di Bronzo per le 20 donazioni; Marina De Clara Distintivo d’Argento per le 25 donazioni; Valentino Donda, Andrea Fedele e Alessandro Rinaldi Distintivo d’Argento per le 35 donazioni; Nadia Calligaris Distintivo d’Oro per le 40 donazioni; Massimo Tiziani, Danilo Tonetti, Giovanni Franco e Omar Fumo Distintivo d’Oro per le 50 donazioni; Simone Cumin Targa d’Argento con Pellicano d’Oro per le 75 donazioni. Per il 2023 l’associazione ha in programma tre donazioni: il 22 aprile nell’autoemoteca a Fiumicello Villa Vicentina; il 28 maggio e il 5 novembre presso il centro trasfusionale di Palmanova con Bagnaria Arsa e Fiumicello Villa Vicentina.

Sono stati infine ricordati anche i donatori che sono mancati nel corso del 2022: Beniamino Bogar, Cocetta Ferrigutti, Giacomo Fornasin e Gianfranco Finotto.

 

Visited 52 times, 1 visit(s) today