Ronchi, park gratuito in aeroporto per i residenti

imagazine livio nonis

Livio Nonis

8 Novembre 2022
Reading Time: 2 minutes
Condividi

Prorogata la convenzione per il diritto di superficie

Condividi

La “Convenzione per la concessione in diritto di superficie a favore della Società Aeroporto Friuli Venezia Giulia SpA” tra la società aeroportuale ed il Comune di Ronchi dei Legionari è stata estesa sino all’anno 2049, termine della concessione di gestione delle aree demaniali dello scalo.

La precedente convenzione, siglata il 22 dicembre 2016, è stata pertanto estesa ed integrata con ulteriori impegni reciproci definiti tra Comune di Ronchi dei Legionari e Aeroporto Friuli Venezia Giulia SpA.

L’aeroporto metterà a disposizione ai veicoli elettrici in dotazione al Comune, 10.000 KWh/anno prodotti dal nuovo impianto fotovoltaico. Il Comune di Ronchi dei Legionari potrà inoltre partecipare alla futura CER (Comunità Energetiche Rinnovabili), quando verrà consentito dalla normativa nazionale la possibilità di installare impianti di energia rinnovabile in deroga all’attuale limite di potenza di 1 MW.

Aeroporto consentirà l’utilizzo gratuito del parcheggio P8 del polo intermodale per una fascia giornaliera di sosta di 10 ore al fine di promuovere per i residenti del Comune di Ronchi dei Legionari lo scambio “auto-treno” o “auto-bus” e spostarsi comodamente in regione con il trasporto pubblico locale. L’intermodalità dei trasporti verrà inoltre potenziata con l’ottimizzazione e il potenziamento delle piste ciclabili che interessano l’aeroporto ed il polo intermodale.

“Trieste Airport – afferma il presidente di Aeroporto Friuli Venezia Giulia S.p.A., Antonio Marano – pone costante impegno nella sua strategia di sostenibilità proponendo modelli di trasporto e soluzioni di viaggio sempre più attente all'ambiente. La sigla di questa convenzione rappresenta l'impegno concreto con il territorio e i suoi abitanti al fine di garantire le migliori funzionalità del nostro polo intermodale: la possibilità di sosta gratuita presso il park P8 offrirà l'opportunità ai pendolari di attivare lo scambio auto-bus / auto-treno; il completamento della viabilità ciclabile apporterà non solo un miglioramento per il territorio, ma aprirà a nuove opportunità turistiche di mobilità sostenibili”.

“Credo sia un ottimo raggiungimento di intenti nell'ottica di stimolare l'incremento della mobilità pubblica,  creando un ciclo virtuoso, un volano di crescita che ricadrebbe sull' intera regione con l'obiettivo di agevolare una maggiore fruibilità della mobilità sostenibile. Sarà nostra cura sensibilizzare la regione per estendere l’utilizzo dei parcheggi agevolati a tutto il territorio, in quanto credo che questo di oggi sia un punto di partenza inteso come opportunità di sviluppo di interesse regionale”, commenta il sindaco di Ronchi, Mauro Benvenuto.

 

Visited 45 times, 2 visit(s) today