Ricreatorio in festa per i 30 anni di Estate Insieme

imagazine livio nonis

Livio Nonis

25 Agosto 2023
Reading Time: 2 minutes

A Cervignano una serata speciale con le famiglie dei giovani iscritti al centro estivo ma anche con gli animatori dal 1993 a oggi

Condividi

CERVIGNANO DEL FRIULI – Ha spento 30 candeline “Estate Insieme”, il centro estivo del Ricreatorio San Michele.

Per celebrare questo traguardo è stata organizzata una serata ad hoc: cancelli aperti con l’accoglienza da parte degli Animatori “in servizio” di bambini e ragazzi del centro estivo con le loro famiglie. C’è stato anche l’arrivo dei vecchi animatori e dei tanti amici e volontari del Ricre.

Nella prima parte è stato dato spazio ai giochi a stand a cui i bambini e ragazzi hanno partecipato con i loro genitori; a seguire uno spettacolo di magia col Mago Marc e, dopo una pausa per la cena preparata in loco dai Veterani dello Sport che hanno cucinato pasta per tutti, Edoardo Lovrovich alla chitarra, Andrea Contadini Dj con Gianluca Ragazzi e Alberto Amatruda, hanno cantato live gli inni delle ultime cinque edizioni di Estate Insieme accompagnati dagli applausi di tutti i presenti. Dopo il taglio della torta realizzata ad hoc per la serata, prima hanno sfilato due bandiere con i loghi del passato e poi è stato proiettato un video realizzato con una raccolta di foto dei 30 anni.

Vocalist d’eccezione l’irrefrenabile Maurizio Trevisan, già animatore dal 2012 al 2016, consigliere del Ricreatorio in carica e Capo Reparto Maschile dell’AGESCI Gruppo Cervignano 1, che ha scandito con battute e simpatia i vari momenti della serata.

Una serata ricca di emozioni e nostalgia, ma anche speranza e collaborazione: Estate insieme si concluderà infatti domenica 3 settembre, ma c’è già chi lavora ai prossimi eventi, con spirito di volontariato e condivisione.

Anche il Consiglio del Ricreatorio infatti ha lavorato dietro le quinte per sostenere l’organizzazione di questo evento, coordinato dal vice presidente David Politti che ha commentato così la riuscita della serata: “È davvero una grande emozione vivere e vedere il bene e il bello che questi ragazzi (gli animatori, ndr) e tutti i volontari riescono a fare con il loro servizio per la nostra comunità”.

Parole cariche di gioia anche quelle del cappellano don Manuel Millo: “Quando siamo uniti, la nostra comunità diventa un luogo di accoglienza, di amore reciproco, di crescita spirituale e di testimonianza per il mondo che ci circonda. Così il Ricreatorio nel dare spazio a questa grande avventura da 3 decenni rappresenta un faro sempre brillante”.

 

Visited 35 times, 1 visit(s) today
Condividi