Relazione fra corpo, spazio e oggetti: laboratorio europeo a Gorizia

imagazine_icona

redazione

26 Novembre 2021
Reading Time: < 1 minute

Puppet & Design

Condividi

Dal 3 al 7 dicembre al Teatro Verdi di Gorizia si terrà “Living Object: il tavolo, la sedia, la finestra” il secondo workshop inserito nel variegato percorso del Puppet & Design, progetto europeo capitanato dal CTA – Centro Teatro Animazione e Figure di Gorizia e realizzato in collaborazione con Lutkovno con Lutkovno Gledališče Ljubljana, Studio Damuza di Praga e IED – Istituto Europeo di Design di Madrid.

Il laboratorio, gratuito e rivolto a cittadini europei di qualsiasi età fino ad un massimo di 15 partecipanti, danzatori e non, si svilupperà su un totale di 20 ore e sarà condotto da Alessandro Pallecchi, Giulia Spattini e Maurizio Camilli del Balletto Civile diretto da Michela Lucenti. Ai lavori, parteciperanno inoltre l’artista visivo Franco Hüller, che ha già collaborato con il CTA per le illustrazioni dello spettacolo “Berta è scappata”, e la fotografa Kaciaryna Pikirenia.

Le giornate di lavoro andranno a proporre un’indagine sulla relazione tra lo spazio corpo, lo spazio che ci circonda e gli oggetti che abitano la nostra vita quotidiana.

Ogni partecipante sarà invitato portare con sé un oggetto di uso quotidiano.

Le iscrizioni saranno aperte fino al 30 novembre.

L’evento è stato presentato dal direttore artistico del CTA – Centro Teatro Animazione e Figure, Roberto Piaggio, dal sindaco di Gorizia, Rodolfo Ziberna, e dall'assessore alla cultura del Comune di Gorizia, Fabrizio Oreti.

Visited 8 times, 1 visit(s) today
Condividi