Nuovo percorso per la Mezza Maratona di Palmanova

imagazine_icona

redazione

26 Ottobre 2023
Reading Time: 2 minutes

Il tracciato cambia senso di marcia, tansitando per la prima volta anche a Strassoldo. In palio i titoli nazionali dei Veterani dello Sport

Condividi

PALMANOVA – Conto alla rovescia per la Mezza Maratona “Città di Palmanova”, che domenica 26 novembre porterà migliaia di runners a cimentarsi sui 21,097 km.

Si correrà sulle strade della celebre città-fortezza, e attraverso i suggestivi centri disseminati nella campagna circostante: uno su tutti, il borgo medievale di Strassoldo con i due antichi castelli.

Nel 2022, dopo che le prime 19 edizioni della mezza maratona si sono sviluppate verso Trivignano Udinese e Santa Maria la Longa, abbiamo cambiato per la prima volta il percorso. Quest’anno lo renderemo ancora più scorrevole, invertendo il senso di marcia”, commenta Luca Martina, presidente della società organizzatrice Eventi Sportivi Palmanova Asd

La scenografica Piazza Grande, cuore di Palmanova, continuerà a ospitare partenza e arrivo della mezza maratona. Ma gli atleti lasceranno la città uscendo da Porta Aquileia e vi rientreranno, nel finale di gara, transitando per Porta Udine. Faranno cioè il tragitto inverso rispetto all’anno scorso.

Dopo il passaggio da Porta Aquileia – spiega Martina – gli atleti arriveranno a Privano. Al quinto chilometro passeranno per Strassoldo e quindi si dirigeranno verso Novacco. Il decimo chilometro sarà ad Aiello del Friuli, il paese delle meridiane. Passato il cavalcavia sull’autostrada si arriverà a Visco e da lì si tornerà nel territorio comunale di Palmanova, attraversando Jalmicco e Sottoselva, percorrendo un tratto della circonvallazione esterna e rientrando in città da Porta Udine”.

Altra novità: l’edizione 2023 della Mezza Maratona “Città di Palmanova” sarà valida come Campionato Nazionale dell’UNVS, l’Unione Nazionale Veterani dello Sport. A Palmanova si correrà dunque anche per un obiettivo tricolore. Uno spettacolo nello spettacolo.      

Per la manifestazione organizzata da Eventi Sportivi Palmanova Asd si annuncia un vero e proprio festival della corsa declinato in vari eventi che si svilupperanno lungo l’intero weekend, da venerdì a domenica. L’obiettivo? Coinvolgere anche chi non partecipa direttamente alla mezza maratona, familiari e accompagnatori. 

“Venerdì 24 novembre – continua Martina – apriremo il fine settimana con la Corsa delle Scuole, che coinvolgerà i ragazzi degli istituti medi e superiori del territorio. Sabato, in collaborazione con la FISO, la Federazione Italiana Sport Orientamento, organizzeremo una manifestazione promozionale di Orienteering. E domenica, dopo la partenza della mezza maratona, scatterà “Corriamo contro la violenza sulle donne”, una marcia non competitiva aperta a tutti. Per tutto il weekend, Piazza Grande, dove gli atleti convergeranno per ritirare il pacco gara e il pettorale, sarà animata da intrattenimenti ed eventi. E il sipario di chiusura della manifestazione sarà costituito dal tradizionale e sempre apprezzato Pasta Party».

La Mezza Maratona “Città di Palmanova” ha debuttato il 16 novembre 2003 ed è progressivamente cresciuta sino a sfiorare, alla metà dello scorso decennio, i 4 mila iscritti. La ripartenza dopo la pandemia non è stata semplice, ma il coinvolgimento degli appassionati, molti anche provenienti dalle vicine Slovenia, Croazia e Austria, ha permesso all’evento di Palmanova di confermarsi tra le venti più partecipate mezze maratone italiane e la numero uno in Friuli Venezia Giulia.

 

Visited 23 times, 1 visit(s) today
Condividi