Monfalcone, raccolta di farmaci per anziani bisognosi

imagazine_icona

redazione

10 Febbraio 2023
Reading Time: 2 minutes
Condividi

Sabato e lunedì sarà possibile donare in alcune farmacie prodotti sanitari da destinare alle persone in difficoltà

Condividi

MONFALCONE – Sabato 11 e lunedì 13 febbraio nelle farmacie Comunale 1 di via Aquileia e S. Antonio di via Romana, durante gli orari di apertura, sarà possibile aderire al Banco Farmaceutico, l’iniziativa che consente di donare farmaci e prodotti sanitari da destinare agli anziani bisognosi.

“Sosteniamo volentieri l’iniziativa promossa dall’Associazione per i Diritti degli Anziani – spiega il sindaco Anna Maria Cisint –: ringraziamo i volontari che raccolgono i farmaci per chi ne ha necessità e che si impegnano durante tutto l’anno per portare aiuto e conforto ai nostri nonni, supportandoli nelle piccole commissioni e offrendo la loro compagnia, svolgendo così un’importante funzione sociale, di solidarietà e altruismo, a beneficio della comunità”.

L’iniziativa, che si ripete da 17 anni, è organizzata dall’Associazione Diritti dell’Anziano che, avvalendosi dei suoi volontari, interviene in vario modo affrontando le problematiche della terza età, soprattutto relative alla salute e ai rapporti con la Pubblica Amministrazione, e si adopera per favorire la socializzazione e per promuovere iniziative di sensibilizzazione, affinché gli anziani possano fruire di efficienti servizi e strutture sociali, sanitarie e assistenziali.

“Negli ultimi anni, soprattutto dopo il Covid – spiega la presidente della sezione monfalconese dell’Associazione, Angela Guastini – sta aumentando la povertà e sono sempre di più le richieste di aiuto. In qualità di volontari, siamo costantemente vicini agli anziani in difficoltà, anche accompagnandoli per le visite mediche. La nostra è una missione che portiamo avanti cercando di sensibilizzare il più possibile sulle necessità delle persone non più giovani e autosufficienti, soprattutto se sole, e confidiamo nella collaborazione della cittadinanza che, con un piccolo contributo, può fare la differenza per migliorare le condizioni di vita di un anziano in difficoltà”.

All’iniziativa, avviata lo scorso martedì, ha partecipato anche la farmacia Cinquetti di Piazza della Repubblica.

 

Visited 3 times, 1 visit(s) today