Lo sport paralimpico in mostra a Palmanova

imagazine_icona

redazione

21 Novembre 2023
Reading Time: 2 minutes

Trenta spettacolari scatti di Marco Mantovani per testimoniare agli studenti della regione imprese e successi degli atleti con disabilità

Condividi

PALMANOVA – È partito oggi, con la prima tappa alla scuola Zorutti di Palmanova, il percorso di esposizioni itineranti che porteranno la mostra “Vola alto con lo sport” in molte scuole della regione. Si tratta di 30 foto spettacolari scattate da Marco Mantovani, fotografo che segue le nazionali paralimpiche ai mondiali, europei e paralimpiadi.

“Un’occasione unica per far entrare i ragazzi delle scuole in un mondo e capire che anche i disabili sono prima di tutto atleti e gioiscono, soffrono, faticano e competono con la stessa foga degli atleti normodotati. I valori educativi dello sport sono fondamentali e possono offrire un contributo decisivo all’educazione e alla formazione dei giovani. Conoscere il proprio corpo, gestire i movimenti, accettare i propri limiti per poi cercare di superarli. Non solo. Conoscere la fatica e capire che questa è una compagna che ti aiuta a maturare e a costruire. Rispettare il prossimo, le regole e sapersi confrontare”, Matteo Tonutti, direttore di Vola Alto con lo Sport.

Le foto rappresentano atleti di diverse nazionalità impegnati in campionati mondiali, europei o paralimpici in alcune delle discipline esistenti e con varie tipologie di disabilità.

“Abbiamo voluto coinvolgere numerosi ragazzi, farli ragionare e pensare per educarli a conoscere l’impegno, la fatica e il rispetto che tanti sportivi mettono quotidianamente nelle loro pratica, fino a portarli a raggiungere risultati sportivi eccezionali”, spiega il sindaco di Palmanova, Giuseppe Tellini.

“Trenta bellissime foto – aggiunge Thomas Trino, assessore comunale allo sport – che immortalano momenti altamente spettacolari. Attimi che mostrano il massimo sforzo fisico, la passione, la forza, la concentrazione, il grande allenamento degli atleti paralimpici che diventano così influencer di valore, ricordando ai ragazzi che tutti possono fare sport ed essere vincenti. Foto che aiutano a comunicare e che insegnano i sani valori dello sport”.

Ai presenti sono giunti i saluti a distanza del Vicepresidente e del Assessore Regionale allo Sport e Cultura Mario Anzil e del presidente del CONI Fvg Giorgio Brandolin, rappresentato dalla professoress Marinella Ambrosio.

La Regione FVG e il CONI regionale aprono questa prima edizione di Vola alto con lo sport con manifestazione agonistiche di carattere internazionale e nazionale, attività ludico motorie miranti ad avvicinare i giovani allo sport e poi conferenze, laboratori e incontri.

 

Visited 17 times, 1 visit(s) today
Condividi