Le nuove leve del jazz a Spilimbergo

Reading Time: 2 minutes
Condividi

Gli studenti del “Percoto” protagonisti di un workshop e di un concerto con il polistrumentista Mirko Cisilino

Condividi

Garden Cats Big Band

SPILIMBERGO – Dal 3 al 7 luglio prenderà forma a Spilimbergo, grazie alla collaborazione col Liceo Musicale “Caterina Percoto” di UdineImprove Your Jazz, il primo workshop dedicato al linguaggio jazzistico.

Promosso da Istituto “Fano”, vedrà la partecipazione di 25 studenti dell’istituto udinese sotto la guida dei trombettisti Mirko Cisilino e Flavio Zanuttini (già coordinatore dei corsi di jazz e improvvisazione presso il Liceo “Percoto”) e del cornista Andrea Liani (già titolare della cattedra di corno e musica d’insieme nello stesso liceo).

Questa “5 giorni” di formazione intensiva nel corso della quale i ragazzi potranno approfondire la conoscenza del jazz degli anni ’40 e ’50 e cimentarsi nella pratica di stili e tecniche, si svolgerà presso la sede di Istituto “Fano”.

Sabato 6 luglio, alle 20.45 e a ingresso libero (e in replica il 7 luglio a Trivignano Udinese) gli allievi del workshop, uniti nella formazione “Cats Garden Big Band”, saranno protagonisti di un concerto sotto le stelle in Piazza Garibaldi, al fianco di Mirko Cisilino e Flavio Zanuttini alla tromba e sotto la direzione del maestro Andrea Liani (già direttore musicale della band).

Mirko Cisilino

L’evento Mirko Cisilino meets the Cats Garden Big Band, concepito in una prospettiva intergenerazionale, consentirà al pubblico di scoprire tutto il talento di un gruppo di giovanissimi musicisti che studia jazz sui banchi di scuola (anche grazie a un progetto MIUR che dal 2022 li avvicina alla musica di Charles Mingus, Dizzy Gillespie, Count Basie, George Gershwin e tanti altri) e che non vede l’ora di mettere alla prova le proprie capacità al fianco di performer professionisti come Cisilino, che è polistrumentista friulano (tromba, trombone, corno francese, tuba, organo elettrico e sintetizzatori non hanno segreti per lui), considerato tra gli artisti italiani più interessanti dell’attuale generazione della musica jazz e d’improvvisazione, già attivo in molteplici formazioni e da solista, anche “al servizio” di teatro e danza contemporanea.

Visited 124 times, 1 visit(s) today