La storia raccontata dai carteggi di famiglia

imagazine margherita reguitti

Margherita Reguitti

25 Aprile 2016
Reading Time: < 1 minute
Condividi

Quattro incontri a Trieste

Condividi

La storia raccontata dai documenti e dai carteggi di famiglia, con approfondimenti sulla Grande Guerra, sono il filo conduttore dei quattro incontri proposti dalla Deputazione di Storia Patria per la Venezia Giulia, sempre con l’introduzione dalla presidente del sodalizio Grazia Tatò, in calendario dal 27 aprile al 18 maggio alla libreria in Galleria Tergesteo di Trieste.

Mercoledì 27 aprile si parlerà di memorie famigliari con la presentazione del libro di Diana De Rosa “Il lungo viaggio. La famiglia Greenham nelle lettere di genitori e figli. 1828-1944”. Con l’autrice converserà Pierpaolo Dorsi della Soprintendenza archivistica del FVG.

Martedì 3 maggio presentazione di 3 volumi: di Paolo Muner, “La speranza dell’Albania”, “Non solo Inno della bandiera, e “Ricordi di Albania 1915-1916 di Luigi Gazzone, medico e pittore”, con proiezione di ritratti, schizzi e dipinti di Luigi Gazzone, presentati da Paolo Muner e Roberto Spazzali.

Martedì 10 maggio verranno proposti due saggi: di Ugo Cova, “Trieste e la libera navigazione sul mare fra il XVI e XIX secolo nelle carte governativa dell’Archivio di Stato di Trieste” e “Attilio Tamaro e Fabio Cusin nella storiografia triestina”, a cura di Silvano Cavazza e Giuseppe Trebbi. Interverranno Paolo Marz e Giuseppe Trebbi.

Infine mercoledì 18 maggio si parlerà della Grande Guerra con la rivista “Quaderni Giuliani di Storia” della Deputazione di Storia Patria, atti del XV Convegno annuale tenuto a Trieste e dedicato al centenario del conflitto. Saranno presenti, con gli autori, Giovanna Paolin e Grazia Tatò.

Tutti gli incontri inizieranno alle 18, ingresso libero. 

Visited 8 times, 1 visit(s) today