La disillusione in musica dei giovani friulani

Reading Time: < 1 minute

Il primo singolo dei Killing Klub – “Slaves Of Reality” – è disponibile su tutte le piattaforme digitali

Condividi
I Killing Klub

AIELLO DEL FRIULI – É uscito il singolo dei KillingKlub intitolato “Slaves Of Reality”, ascoltabile dal 24 febbraio su tutte le piattaforme digitali.

È un brano dinamico e ritmato, ispirato alle sonorità tipiche dell’hard rock e del metal, generi che la band propone nei suoi concerti live insieme ad alcuni brani più tipicamente rock.

È la risposta consapevole di giovani adolescenti all’avvicinamento all’età adulta, una riflessione su un mondo degradato, diverso dalle loro aspettative.

Il gruppo, composto dalla bassista Gloria Fattor, dal chitarrista Riccardo Gregorin, dalla batterista Margherita Furlanut e dalla cantante Elisabetta Furlanut, ha di media 15 anni.

I ragazzi, dopo aver iniziato alla scuola comunale di musica a Ruda, hanno cominciato a scrivere brani propri nell’estate 2023, registrando ad inizio di gennaio 2024 il singolo “Slaves Of Reality” nello studio “East Land” di Francesco Blasig a Cormòns.

Il brano è inoltre accompagnato da un video, girato al labirinto di mais dell’azienda agricola La Selce a Bagnaria Arsa.

I Killing Klub hanno al loro attivo un totale di 25 date realizzate nel 2023, tra le quali la 26ª edizione di Fusi di Rock, la fiera di S. Giuseppe a Percoto, l’evento Itinerannia a San Giorgio di Nogaro, i Festeggiamenti Settembrini di Mortegliano e la fiera di S. Carlo ad Aiello.

A oggi la band ha già in programma un fitto calendario di esibizioni per il 2024 in tutto il Friuli Venezia Giulia.

Visited 7 times, 1 visit(s) today
Condividi