Il MIB Trieste omaggia la memoria di Ermanno Pitacco

imagazine_icona

redazione

16 Febbraio 2023
Reading Time: 2 minutes
Condividi

Porteranno il suo nome il nuovo Centro di Ricerche Assicurative, un’aula di Palazzo Ferdinandeo e Borse di Studio sostenute da Generali e Allianz

Condividi

TRIESTE – MIB Trieste School of Management rende omaggio alla memoria del professor Ermanno Pitacco, studioso e docente triestino di fama internazionale nel campo della Matematica Attuariale e delle Tecniche Assicurative e pilastro dell’area di studi assicurativi della scuola, scomparso lo scorso settembre.

Anche, e forse soprattutto, grazie al prof. Pitacco, MIB Trieste può essere oggi annoverata tra le business school più apprezzate al mondo nel campo degli studi assicurativi – spiega Andrea Tracogna, direttore scientifico di MIB Trieste School of Management –. Supportata dalla sua grande competenza e dal suo coinvolgente entusiasmo, la Scuola ha infatti sviluppato in area assicurativa Master internazionali per giovani laureati, Master Executive per professionisti di settore, progetti di formazione corporate e attività di ricerca avanzata, diventando un vero punto di riferimento internazionale in questo ambito”.

L’istituto di alta formazione ha dedicato oggi a Pitacco un’aula della propria sede nel Palazzo Ferdinandeo di Trieste, dove per molti anni fu direttore accademico del Master in Insurance & Risk Management, e a portare il nome di Ermanno Pitacco sarà anche il nuovo Centro di Ricerche Assicurative (Centre for Insurance Research – CIR), che rappresenta l’evoluzione del Laboratorio Demografico “DemoLab”, diretto a lungo dal docente.

“Il professor Ermano Pitacco ha dato molto a questo territorio – il commento dell’assessore regionale al lavoro, formazione, istruzione, ricerca, università e famiglia Alessia Rosolen – è stato colonna portante dell’Alta formazione e della ricerca in Friuli Venezia Giulia, ambasciatore di quelle eccellenze che rendono grande la nostra Regione. Il master in assicurazioni e risk management di cui è stato Direttore accademico per il Mib, è diventato punto di riferimento a livello internazionale garantendo al 90% dei diplomati occupazione entro sei mesi. Un visionario che ha saputo investire sui giovani talenti e creare un circolo virtuoso tra mondo della ricerca ed ecosistema imprenditoriale, intuendo l’importanza della variabile delle dinamiche demografiche per la comprensione dei cambiamenti economici e sociali in atto. Un esempio da cui abbiamo ancora molto da imparare”.

Cristiano Borean, presidente di MIB Trieste e CFO del Gruppo Generali, e Giacomo Campora, vicepresidente MIB e amministratore delegato di Allianz S.p.A., hanno annunciato inoltre oggi le borse di studio “Ermanno Pitacco” che saranno offerte dalle rispettive aziende a candidati meritevoli del Master in Insurance & Risk Management. Una iniziativa che conferma e rafforza la stretta collaborazione di MIB con importanti realtà assicurative internazionali, quali Generali e Allianz, sviluppata anche grazie alle attività dello stesso Ermanno Pitacco.

“La figura e l’esempio di Ermanno Pitacco, tra i più importanti studiosi delle Scienze Statistiche ed Attuariali sia a livello nazionale che internazionale, hanno formato negli anni generazioni di attuari, che hanno avuto modo di far parte della famiglia di Generali. Con queste iniziative vogliamo mantenerne viva la lezione, di eccellenza nella ricerca e nell’attività didattica, affinché questo ambito di studi continui a crescere aiutando i giovani più promettenti”, ha affermato Borean.

“Il professor Pitacco ha fatto scuola. Allianz intende mantenere viva la passione per lo studio della demografia con questa iniziativa”, ha sottolineato Campora.

Visited 27 times, 1 visit(s) today