Il goriziano Marizza dg della Fondazione per la Ricerca Biomedica Avanzata

imagazine_icona

redazione

17 Marzo 2023
Reading Time: 2 minutes

Il complimenti del presidente della Regione Veneto, Luca Zaia: “La sua esperienza manageriale ventennale sarà un bagaglio importante per le nuove sfide

Condividi

PADOVA – Il Consiglio di Amministrazione della Fondazione per la Ricerca Biomedica Avanzata, riunitosi sotto la Presidenza del professor Francesco Pagano, ha nominato all’unanimità Paolo Marizza nel ruolo di direttore generale.

La figura di direttore generale, di nuova istituzione, va a rafforzare il team amministrativo-gestionale della Fondazione per sviluppare ulteriormente l’eccellenza della ricerca traslazionale dell’Istituto con facilities e strumenti di governance operativa di qualità e di supporto nelle questioni finanziarie, etiche, legali e sociali.

La nomina di Paolo Marizza, che segue a distanze di poche settimane la nomina di Nicola Elvassore a direttore scientifico dell’Istituto Veneto di Medicina Molecolare (VIMM)completa la struttura organizzativa dell’Istituto, che nello scorso mese di maggio ha nominato il professor Andrea Ballabio, direttore del Telethon Institute of Genetics and Medicine (TIGEM), come Scientific Advisor del VIMM, con l’incarico di tracciare un percorso di posizionamento e di focalizzazione per l’attività di ricerca.

Con un’esperienza ventennale in primarie società internazionali di consulenza manageriale, Paolo Marizza, classe 1956, ha ricoperto incarichi direzionali apicali in aziende leader nei settori della finanza e dei servizi, oltre a ruoli di Business Angel in iniziative nel settore pubblico e privato e di docenza universitaria.

Dopo una formazione economico-aziendalista con una laurea e un MBA, Marizza è stato Senior manager in KPMG e Vicepresidente di Kearney Consulting, nonché Senior Advisor di altre multinazionali del settore della consulenza. Ha ricoperto ruoli manageriali apicali in aziende leader come Telecom Italia e Sanpaolo IMI, di cui è stato responsabile della Pianificazione di Gruppo e dello Sviluppo Organizzativo.

Co-fondatore di una piattaforma italiana di Open Innovation, è stato per oltre 10 anni visiting professor di Organizzazione Aziendale presso l’Università di Trieste. È autore di libri e articoli su strategia, finanza e innovazione. Recentemente ha pubblicato un libro su leadership e imprenditorialità dal titolo “L’impatto della Servant Leadership sulla gestione delle crisi e sulle performances organizzative”.

“La nomina del dottor Marizza consentirà al nostro Istituto di strutturarsi per compiere un salto di qualità decisivo verso il raggiungimento degli ambiziosi obiettivi che ci siamo posti”, ha dichiarato Francesco Pagano, presidente della Fondazione per la Ricerca Biomedica Avanzata.

“Ringraziando il Consiglio di Amministrazione per la fiducia accordatami, intendo mettermi immediatamente al lavoro per dotare questa realtà di eccellenza nel panorama della ricerca di tutti gli strumenti necessari a sostenerne lo sviluppo e la crescita nei prossimi anni”, ha sottolineato Paolo Marizza.

“Mi congratulo con il dottor Marizza per essere stato chiamato all’importante incarico e auguro buon lavoro. La sua esperienza manageriale ventennale, in primarie società internazionali, sarà un bagaglio importante e fruttuoso per le nuove sfide che attendono il VIMM”, ha affermato il presidente della Regione Veneto, Luca Zaia.

 

Visited 8 times, 1 visit(s) today
Condividi